PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La morte inizia con l'inizio della vita

Sappiamo tutti che la vita è il dono più bello,
e per questo dobbiamo essere tanto felici,

ma la vita non ha solo i lati positivi...
ci sono purtroppo pure quelli negativi... quelli brutti...
se non ci fossero sarebbe un bellissimo sogno
dove nessuno vorrebbe più risvegliarsi...
quel sogno esiste, lo si incontra dopo la vita,
con la morte, perché la morte ci avvicina a Dio, e Dio ci consola...
ci assiste, ci perdona, ci sorride, ci abbraccia, ci stringe la mano...
ci accoglie, ci fa vedere la luce, ci ama.
La morte inizia con l'inizio della vita.
È una catena che una volta aperta, deve chiudersi per forza.
Desiderando la vita, desideriamo pure la morte.
Molti lottano per vivere, ma molti altri lottano per poter morire.
Noi la vita la desideriamo, ammiriamo le immensità...
ma la tranquillità, la pace, la solitudine ce la dà solo la morte.
La morte, è una bruttissima parola, perché con la morte una persona smette di vivere...
Smette di essere in vita, smette di guardare, smette di respirare, smette di ascoltare, smette di camminare, smette di alzarsi...
Ma penso che ognuno di noi, quando moriremo non ce ne accorgeremo proprio, perché è una cosa naturale...

come la nascita...
come l'ingresso alla vita... e la morte,
chiude il ciclo di una persona.

Sinceramente nessuno sa dove in realtà si va, ma ovunque si vada, dobbiamo accontentarci, perché è tutto già scritto, è tutto predestinato.
È tutto un gioco...

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • stefano manca il 15/05/2011 14:27
    quando c'è la morte non ci sono io e quando ci sono io non c'è la morte, non c'è di che preoccuparsi... più che altro mi fa pensare quando dici che desideriamo la vita; è vero, ma è anche vero che si desidera ciò che non si possiede, e per questo ci affatichiamo per conservare qualcosa che non ci appartiene, siamo solo di passaggio e vivere è un lento morire
  • coccinella settantotto il 21/11/2010 19:43
    Gia' è una realta' dalla quale non si puo' fuggire :La morte...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0