username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Un caffè con lo zaba

Ci sono cose che fanno parte di te anche se non te ne accorgi,
sono talmente assimilate che diventano una seconda pelle.
Gesti, parole, sapori, profumi.
Sono come messaggi subliminali registrati nel solco della tua anima.
Non rinunceresti a loro per nessuna ragione, perchè...

Era bello quel risveglio baciati dal sole
o svegliati dal tamburellare della dita della pioggia
sopra i vetri.
Non feriva gli occhi la luce,
non annoiava mai una giornata grigia.
Già il profumo dalla cucina con i
rumori del giorno richiamava l'
attenzione.
Un tintinnare di cucchiaini, un profumo
di caffè caldo.
Golosa... di tutto, di dolci,
di ricordi, di vita.
Ma già sul tavolo della cucina impaziente
mi aspettava, lo zabajone
Giallo dorato, il cucchiaino affogato
dentro quella crema,
profumava di buono, di vero
di uova calde dentro nidi di paglia
-vai a vedere tu nel pollaio-
quando tornavo stringendo
con delicatezza quel fragile tesoro.
Annegavo in quella crema
la dolcezza ed i sogni di quegli anni
con un punta di caffè amaro.
E da quella riserva di energia
e dolcezza attingo ancora oggi...
Ma non c'è il tempo...
-Un caffè con lo zaba... GRAZIE-
per abbreviare...
al solito bar

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • giorgio giorgi il 17/11/2014 16:17
    Che bello il tintinnare dei cucchiaini... quando la colazione si faceva a casa e per di più nelle case di campagna. Io non ho mai abbandonato questa abitudine, zabaione a parte.
  • Giuseppina Iannello il 11/02/2011 10:36
    Nostalgici e di infinita tenerezza, questi versi che sublimano la Tua infanzia; li ho letti con molto piacere, cogliendo l'analogia con alcuni momenti della mia fanciullezza. Sei bravissima: 5 stelle.
  • mariella mulas il 10/02/2011 17:39
    Ah! carina.. sì, veramente un tuffo in un ricordo goloso e l'emozione ritorna a impreziosire gli istanti ripensati anche nella richesta fatta in un bar! Complimenti delizioso leggerti!
  • Anonimo il 10/02/2011 14:20
    che bella!!!
    penso che ognuno di noi si porti per siempre dietro qualcosa...
    che nostalgia!!!
  • Giuseppe Tiloca il 10/02/2011 10:06
    Al solito bar, ove ho visto è nata una splendida poesia, riesci ad affondarci la testa, come il cucchiaino nella crema. Bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0