PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'idraulico

l'idraulico mi confessò che, quand'era libero dagl'ingorghi, faceva il poeta.
pur ammettendo per vero che un gocciolìo ritmato possa suggerire ad una mente surriscaldata una terzina suscettibile di qualche interesse, gli confessai che avrei preferito un poeta che, libero dagli endecasillabi, si dedicasse a metri di tubature.

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 16/08/2012 14:27
    linguaggio squisitamente letterario, anche nelle allusioni. Argomento tutto da esplorare: solo la passione in qualcosa ci dota di ali per farla veramente bene. Morale: seguire il cuore rende alla fine di più. Bellissima

1 commenti:

  • Anonimo il 08/03/2011 19:32
    Ho qualche dubbio in proposito perchè un idraulico può forse diventare poeta, con qualche probabilità, ma un poeta non ha speranze di diventare idraulico... anche il mio commento vuole essere ironico come il tuo. Anche perchè io sono poeta da quando ero ragazzo e son diventato idraulico... ahahah... ciaociao
    P. S. ma io sono una evidente eccezione.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0