accedi   |   crea nuovo account

I bambini

non lagnatevi dei vostri bambini quando hanno paura del buio, quando sembrano sognare ad occhi aperti, quando parlano alle bestie, agli alberi, alle stelle, quando piangono o ridono senza che voi ne possiate capire le ragioni, quando vi fanno "perdere" tempo per osservare un uccello o per cogliere un fiore, quando parlano, parlano, parlano e chiedono, interrompono, si stupiscono... e soprattutto non schiaffeggiateli mai. essi son quelli che ci estraniano dalla realtà e ci avvicinano con forza alla vera vita. senza di loro ci ritroveremmo fra un branco di belve, non sapremmo più giocare, nè meravigliarci, nè gioire e nemmeno amare. immersi nella ricerca della ragione, la perderemmo. godete di ogni attimo della loro fanciullezza, poi cresceranno e ve ne resterà solo il ricordo.

 

0
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 06/06/2013 23:31
    Il mondo alla rovescia perchè alcuni adulti non seguono questo dettame, anzi siamo a un livello di povertà anche in Italia, sono rimasto stupito da certe statistiche. Siamo già belve.

2 commenti:

  • vale t il 25/03/2011 22:02
    l'innocenza, l'amore e la capacità di meravigliarsi... solo i bambini riescono ad aprirti il cuore così...
  • Jurjevic Marina il 25/03/2011 20:20
    E sì ... I bambini ci ricordano che pure noi una volta sapevamo ridere delle cose piccole.. godere senza chiedere troppo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0