PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La Sacra Legge

Non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te.


Un uomo grande, che possedeva grosse scarpe, camminava incurante nel giardino di Dio. Le piccole creature, che vi abitavano tremavano di paura al solo veder la sua ombra apparire. Ma il grande uomo, che aveva occhi per vedere e orecchie per ascoltare, pur vedendo ed ascoltando non si era mai mosso a pietà per nessuno, aveva continuato a schiacciare innocenti creature, ree solo d'aver incrociato il suo cammino.
Un giorno come tanti nel suo lungo andare, incrociò nel passo una piccola volpe albina, l'uomo alzò la sua grande scarpa con l'intento di schiacciarla.

Gigante!

Urlò la piccola e candida volpe.

Non mi hai neppure osservata, guarda il mio candido manto, e la luce dei miei occhi io sono la vita, schiacciandomi fai del male a te stesso.

Ahahahahahahah, stupida volpe.

Prese a ridere il gigante.

Come potrei fare del male a me stesso, schiacciandoti con la mia scarpa. A farti male saresti solo tu.

Ma allora tu non conosci la Sacra Legge?

Disse la volpina con voce tendente al gravoso.

Si è l'unica spiegazione, tu non conosci la Sacra Legge.

Aggiunse.

La Sacra Legge?

Disse con voce roboante il gigante, riprendendo a ridere.

Volpina, è risaputa l'astuzia di voi altre volpi, ma tu davvero sfiori l'improponibile.

Mi spiace gigante, ma stavolta sei in errore, la sacra legge è nota a tutti gli abitanti di questo posto, come puoi averla ignorata per tanto tempo, essa è continuamente sussurrata da ogni elemento del vivere, ed è impossibile che non ti sia giunta all'orecchio.

E cosa direbbe questa Sacra Legge.

Non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te.

12345

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0