accedi   |   crea nuovo account

1 dicembre

oggi c'è una novità. è il primo dicembre. che vuol dire.. si continua come niente fosse. perchè niente è.
lo scenario acquatico è ancora incompleto. manca il fondale, e la fauna non si è del tutto convinta a cominciare a respirare con le branchie. crede ancora all'esistenza della crosta terrestre, da qualche parte, e che questa crosta, essendo essa una crosta, sia asciutta.
guarda i documentari sui deserti con la bava alla bocca e si chiede perchè... non è nata lì?
come se il disseccarsi fosse meglio che il macerarsi.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • rosaria esposito il 10/04/2011 17:26
    Ale, i tasselli sono i precedenti racconti e quelli che seguiranno, che hanno per titolo una data. Michele, i marittimi hanno pensieri un po' diversi dai terrestri. grazie dei comm.
  • Michele Rotunno il 10/04/2011 13:09
    Chiedo aiuto a Giacomo Colosio, il marittimo doc. Forse lui può aiutare i poveri terraioli.
  • Anonimo il 09/04/2011 22:47
    Ho l'impressione che mi manchi qualche tassello per comprenderlo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0