username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Antica-mente 12

Ultimo di neve figli, Joussef aveva conosciuto fame e povertà finchè suo padre non conobbe un ricco allevatore di cammelli, l'eunuco Abdullah Keiffazt, che propose un equo scambio:cedeva 50 cammelli in cambio di un figlio. Joussef entrò così nella vita serena, tranquilla e dorata dell'eunuco di cui divenne figlio prediletto. Dalla capanna al palazzo, dalla povertà alla ricchezza. Joussef aveva studiato nelle migliori scuole e, accontentato dal padre, aveva girato il mondo come giornalista, inviato dei più importanti giornali del suo paese. Abdullah, ormai vecchio, non usciva più dal suo palazzo ma continuava a vivere attraverso la vita di Joussef che lo amava e l'onorava come padre. Ma or Joussef sentiva che la sua vita poteva e doveva crescere nel cuore di una donna e avrebbe sicuramente osato più che sguardi e strette di mano... ma Gaia non gli concesse di più. All'aeroporto erano attesi da due diversi aerei... le loro mani strette, incrociate, sembrava non dovessero staccarsi, i loro occhi scuri si perdevano in quella passione-amore che poteva sbocciare. Joussef chiese-Vuoi seguirmi?-Gaia guardò il suo aereo, le modelle che salivano su quella scaletta e gli pose la stessa domanda. Joussef urlò il suo NO con rabbia!-Non posso lasciare improvvisamente la mia terra, mio padre e tutto ciò che lui ha costruito per me. Ma verrò appena potrò e ti porterò via con me!-Gaia lo guardò con tenerezza, dolore, delusione e posandogli un lieve bacio sulle labbra si allontanò.

 

0
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 01/04/2012 18:55
    l'affetto di un figlio verso il padre lo costringe a lasciare la sua amata

6 commenti:

  • Anonimo il 28/04/2011 01:44
    Sentivo, in cuor mio questa parte, religioni, costumi, e ideali troppo diversi, si certo l'amore fa miracoli, le paure, e le tensioni di Gaia si fortificano dentro di lei, prendendo sempre più conferma dei suoi timori, finora ha goduto dello spuntare dell'alba conoscendo la forza del sentimento che lega due cuori, nel breve tempo appunto dell'alba al tramonto.
    Diamine vado avanti...
  • Anonimo il 17/04/2011 14:22
    12
  • soffice neve il 15/04/2011 20:35
    ... e chissà...
  • alberto p il 15/04/2011 15:01
    " Ma verrò appena potrò e ti porterò via con me"... non so se si è disposti a lasciare tutto.. anzi penso che non sia neanche troppo giusto, però l'amore...
  • soffice neve il 13/04/2011 13:23
    la vita questa... non si sa mai il passo successivo dove ci porterà...
  • ELISA DURANTE il 13/04/2011 08:56
    Ahio! Qui si mette male...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0