PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Mah!

Quando ad alcuni ho raccontato dell'averti conosciuto mi hanno detto che son pazzo. Pensano impossibile l'incontro e che son pazzo, perciò, semplicemente, mi dicono sereni.
In altri é emersa ambiguità, così che con velata indifferenza mi hanno fatto ben capire che sono solamente un po' cambiato. Ma per me quanto vale quell'affermare loro che son pazzo?
Mah!

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Antonio Balia il 21/05/2011 19:36
    Questo é l'ultimo testo di un particolare, intenso percorso spirituale che si manifesta straordinariamente nel testo -Non bastan mille penne a raccontare- e che mi ha portato a sposarmi anche con la fede. sconosciuta fino al ritiro spirituale ad Assisi avvenuto nel 2004; e che mi si é manifestata in modo altrettanto fantastico anche durante il pellegrinaggio a Medjugorje, avvenuto nel 2005. Gli episodi che ti sto proponendo sono riportati nei testi qui pubblicati. Quando raccontavo della conoscenza di Dio, reagivano nel modo su esposto. Leggi i testi e capirai. Un caro saluto, Antonio
  • Bruno Briasco il 21/05/2011 18:54
    Antonio devo essere sincero: non ho capito cosa hai voluto trasmettere. Puoi specificare ad un vecchio rincoglionito come me che già capisce poco di suo? Ti ringrazio abbracciandoti per la pazienza.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0