accedi   |   crea nuovo account

Asylum

Scattano le 8 e quel vociare di persone evapora.
Adesso riesco a sentire il rumore degli ascensori e dei distributori di caffè in questa sala d'attesa spenta e sporca. Non c'è sanità per una mente sadica con se stessa.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti: