PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La pallina nera

..'more mio', ti devo spiegare qualcosa sul calcolo delle probabilità.. che è quella cosa uguale al caos.. che però, ha un suo calcolo. solo che questo calcolo non ama che si facciano calcoli su di lui.. e fa sempre in modo che siano sbagliati..
perchè se non ti spiego questo tu.. continui a fare i calcoli e continui a beccarmi nei giorni degli attacchi di emicrania.
se non fai calcoli, la pallina nera esce una volta.. poi, la malasorte si accontenta..
se fai i calcoli, per evitare la pallina nera.. quella si indispettisce e.. sono c.. amari proprio..

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Mauro Moscone il 13/04/2012 07:24
    La Mente mente: ottima ironia sulle deficienze della ragione calcolante: apprezzato Rosaria, brava

3 commenti:

  • Marcello Piquè il 13/10/2013 08:17
    carina e ben scritta. brava
  • Anonimo il 27/05/2011 15:17
    sono d'accordo con Ferdy... molti sono Fantozzi...
  • Fernando Piazza il 26/05/2011 18:10
    Se proprio ti dice male, calcoli o non calcoli saranno sempre c.. amari. Pensa al povero Fantozzi con la sua bella nuvoletta sempre piazzata sulla testa. Uno dice: "non può mica piovere per sempre"... ma a volte per qualcuno capita proprio così...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0