PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lettera al mondo!

Non mi interessa se non va bene, se è tutto normale se deve essere così.
L' amico è quella persona che sa tutto di te e ti vuole bene lo stesso. frase fantastica. Un individuo che al di là di ogni convenienza ascolta i tuoi problemi con pazienza e devozione. Incredibile. Bene, ora che il mondo mi ha spiegato che cosa è un amico, cosa complessa passiamo alla missione impossibile: trovarne uno. Dove lo compro? Non si compra. Dove lo incontro? Non si incontra. Dove lo ordino? Non si ordina. È l'amico a trovare te, per questo ce ne sono così pochi, perché nessuno cerca. Perché quello che oggi vedi sulla superficie delle persone è tutto quello che sono non c'è nulla da scavare, nulla da scoprire. Deludente vero? È come scavare alla ricerca di un tesoro, arrivare al forziere e scoprire che è vuoto. No non è esagerato. Perché spesso le persone che deludono non si devono cercare nei propri conoscenti ma in se stessi. Quante persone una volta donato il loro cuore non lo trovano più perché è stato buttato. Non in un posto qualsiasi. Ma in una pattumiera, però della raccolta differenziata, s'intende. E la persona che l'ha perso per sempre è non da discarica, no poverina ma da rottamare si, almeno ci si guadagnano un po di soldi da spendere nella banca dell'egoismo. Troppo dura? Troppo cinica? Non credo proprio. Ma troppo ferita si, lo ammetto sono una delle poche cercatrici rimaste. E come le altre sto gettando la spugna. Non è gratificante scoprire, dopo molti buchi nell'acqua, una persona con delle potenzialità aiutarla a farsi accettare a formare un suo carattere, difenderla, fare cose per lei che sembrano impossibili senza che lei lo sappia, per poi sapere che fine farà il cuore donato a quella persona. Ogni tanto mi consolo pensando che almeno non inquina l'ambiente, spero solo l'abbiano buttato nella pattumiera adibita alla raccolta dell'umido. Se no mi imbestialisco. Lo ammetto, mi faccio usare anche se so che dopo fa male e mi ritoccherà costruire il mio cuore da capo farlo rinascere e avere molta pazienza per coltivarlo, sono una persona che vuole molto bene a tutte le persone senza motivo, una delle poche immagino. Non mi sono ancora arresa. Perché quando mi arrenderò di me non rimarrà nulla neanche il ricordo. Perciò persone dell'apparire, imparate ad essere non chiedo di più ne di meno grazie.


Speranza

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Anonimo il 19/12/2011 10:56
    Giacomo... purtroppo Sara non è più attiva... scomparsa dall'agosto... anzi, forse non ha nemmeno letto la mia risposta.
    Devo controllare ma penso che nè Sra Giochin e nemmeno SG compaia... comunque mi fa piacere che tu abbia seguito il mio consiglio. ciaociao a te e Sara.
  • Giacomo Scimonelli il 19/12/2011 10:44
    Giacomo.. grazie per il consiglio di leggere questo racconto..
    un gran bel racconto...
  • S. G. il 14/06/2011 11:01
    Eleonora Guarda che ade che ti ho trovato non ti mollo più basta soffrire da quando ci sei non sono più sola, e tu sei la amica delle amiche, senza di te non serei come sono, ora che ti ho trovato sei tu la mia lettera al mondo!!!!!!!! Ora sappiate che ci sono tante persone da trovare Cercate!!!!
  • Marcello Insinna il 11/06/2011 11:38
    Tu sei comunque dalla parte giusta della strada, e continui a percorrerla. Brava.
  • S. G. il 06/06/2011 19:18
    Bruno penso tu abbia ragione, ma farò come hai detto tu!!! non mi scoraggerò e continuerò a cercare!!! grazie!!!
  • Anonimo il 05/06/2011 16:58
    non ho parole! lascia senza fiato e diverte di un riso amaro... ottima lezione su come scrivere una racconto ironico-satirico!
  • Anonimo il 05/06/2011 15:20
    Ho letto le belle parole di Bruno... le faccio mie in pieno. grande Bruno... e brava sara. ciaociao a tutti.
  • Bruno Briasco il 05/06/2011 14:52
    Chi parla è un cuore ferito, deluso, umiliato: il tuo cara Sara e posso capirti benissimo perché, come tutti, credo, sono stato ferito, deriso e umiliato anch'io nella mia vita, quindi... Poi c'è la fase dell'indurimento, della spavalda attenzione al non farsi più fregare e ti chiudi in te stesso senza sapere che stai perdendo altro tempo, altre delusioni che si stanno profilando all'orizzonte quando un sorriso, una mano tesa ti sembra che abbia chiarito il dubbio e che "finalmente" la persona sia quella giusta, a tua misura. E ricominci da capo. Quante volte! Ho sempre manifestato che per me l'amicizia è religiosa, sacra, intoccabile, quindi quando il cuore brucia di delusione.. se ne uccide una parte ma che per fortuna poi rinasce... Sei e sarai sempre un cuore generoso dedito al sacrificio cara Sara, sarai te stessa sempre e questo è il "tuo" bello, sei come sei e chi ti perde è lui lo sconfitto... quindi animo Sara, rimboccati le maniche e via col vento ed il sorriso. Il Cieo ti verrà in aiuto. Un abbraccio -------------
  • Anonimo il 04/06/2011 15:44
    sara, l'ho postato ora... il titolo è Aspettando l'amore. ciaociao
  • Anonimo il 04/06/2011 15:39
    Che dire... considerazioni di un certo peso. Mi è capitato per caso di assistere ad una conferenza di filosofi sull'amicizia... ne ho dedotto che è amore alla massima potenza perchè non ha il limite del rapporto sessuale... un rapporto sessuale può travisare il sentimento dell'amore, esaltandolo a dismisura quando nella realtà è invece, magari, prevalentemente desiderio. Una cosa del genere, detto in poche parole. Allora passerei a parlare dell'amore... ti rispondo con un racconto, e lo vado a postare( anzi, anche la mia è una riflessione). ciaociao
  • S. G. il 04/06/2011 15:19
    Hai regione mt ma chiedere è lecito rispodere è cortesia no? per quanto riguarda l'amico, ne sono più che coscente, è difficile, ma io sono una di quelle persone accecate dalla speranza, non illusa, questo mai abbastanza realista direi, a me l'amicizia è arrivata e sono certa sia giunta anche a te! Il punto è basta teoria ragazzei siate la pratica!!!
  • Anonimo il 04/06/2011 14:08
    Se bastasse chiedere, come alla conclusione di questa tua riflessione, allora sarebbe sin troppo facile. L'apparire è un must, l'essere può o meno seguire. Eppure, di cose buffe ne accadono: le ragazze si sentono sentimentali, però guardano Grande fratello e Umoni e donne. Si parla d'amore, quello da fiaba. Però guardano al look, e se le chiavi dell'auto hanno un marchio cool. L'importante è essere? Lo dicono in tanti, e molti tra questi accarezzano l'Iphone senza nemmeno sapere di cosa si tratti. Però fa figo...
    E tu cerchi un amico. Di quelli veri. Oh, cercare è difficile. Trovarlo anche. costa sacrifici, speranze rattoppate, qualche lacrima e parolaccia. Costa tempo, e sopratutto coraggio. Perché l'amico arriva, come si dice che arrivi anche l'amore. L'importante è non farsi cogliere impreparati, o titubanti. Perché altrimenti quel mezzo miracolo prende e se ne va, e sul marciapiede in attesa del prossimo passaggio si rischia di rimanerci troppo a lungo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0