accedi   |   crea nuovo account

Ho sognato il Paradiso

... stanotte, ho sognato il Paradiso. C'era il sole, il mare, il cielo azzurro... e c'era una barca. Quindici metri, due alberi, tre marinai sul metro e ottanta, età media trent'anni... dorati e lucidati dal sole. Ho pensato: forse sono morta!
Due dei marinai somigliavano in modo sfacciato a due dei miei fidanzati... forse, sono morti pure loro ho pensato.
Il terzo non lo conoscevo, ma sapevo che pure quello era mio... perchè tutto era mio... mare, sole, barca, cielo azzurro e marinai.
... una cosa è certa, ho detto, questo è il Paradiso.. e non fa niente se sono morta.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • sara zucchetti il 09/06/2011 17:15
    Bel pensiero, morire non fa paura se si spera di arrivare in un posto stupendo dove ci aspetta chi ci ha creato e salvato. A volte i sogni sono strani perchè sono un miscuglio di pensieri
  • Anonimo il 09/06/2011 07:59
    Mica male come paradiso... io non avrei bisogno di marinai... ma di tre badanti sì... ahahah... molto carino questo brano. Da noi quelle come te le chiamiamo "matte sane"... ahahah... ciaociao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0