PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La vita va avanti

E dire che l'unico che si poteva lamentare ero io, indaffarato con le questioni amorose rubavo tempo per i miei progetti, per i miei programmi, il mio futuro. Ero consapevole, ma abbassavo la testa e speravo, era tanto idiota il mio ragionamento, pensavo che una certezza al mio fianco fosse il primo passo, una necessità per scendere in campo, per partecipare alla vita. Sono gli errori tipici della giovinezza, quando ancora non conosci bene le regole del gioco.
Ho dato anima e corpo, sudore e attenzioni, e davanti a cosa mi sono imbattuto?
Alla tua indifferenza, il tuo egoismo! Tu hai sempre voluto di più, il viaggio in Spagna, poi in Russia, volevi che venissi sempre in piscina con te, non sopportavi l'idea di passare un finesettimana senza di me. E cosa pensavi?
Niente. Ti affidavi sempre all'istinto, speravi che qualcuno ti dicesse quale fosse la decisione giusta da prendere in ogni momento. E io ci ho provato a farti riflettere, a far maturare una tua personalità, ma tu non ci riuscivi, a dire il vero non ci provavi nemmeno, cedevi alle tentazioni, ti erano sempre sembrate delle buone occasioni, e agli occhi degli altri sapevi sempre come giustificarti:
È l'istinto dicevi, fa parte della natura dell'uomo.
Tutta fatica sprecata, il vento ormai è sovraccarico di mie parole, e quindi termino questa riflessione cercandomi una mediazione, una salvaguardia della mia persona.
Se mai mi dovessi innamorare, e credo che succederà presto, sono troppe le persone vuote e senza senso, e non permetterò al mio cuore di ridurmi nella stessa condizione, di seguire questa moda. Se dovessi perdere di nuovo la testa, devo assicurarmi la libertà, non devo smarrire il concetto di identità e riuscire a esprimere la mia volontà. La vita va avanti, non si ferma un secondo, fortuna che mi sono svegliato da questo sogno prima che fosse troppo tardi.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • vasily biserov il 14/06/2011 12:40
    Beh non parla di quello che ho provato, ma quello che ho vissuto. Spero di riuscire a portare a termine i miei progetti, i miei sogni.
    grazie per il commento, ciao!!
  • Anonimo il 13/06/2011 19:11
    Anch'io sono contento per te.
    Il racconto è chiaro e manifesta nitidamente cosa hai vissuto e provato. Non sono retorico nel dirti che questa è un'ottima occasione per te di crescere ed elevarti ancora di più. Che tu ti sia svegliato non troppo tardi dimostra che hai questo potenziale e sei ancora all'interno delle possibilità dell'attuare questa tua nuova integrità interiore. A presto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0