PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Padre per sempre

Amo mio padre esageratamente è la persona più importante per me. Strano come l'alterno fluire del tempo riporti spesso nei miei pensieri la figura di quest'uomo, alla quale condividevo ogni cosa momenti di gioia e di dolore.. Quante cose ci portano alla mente il tempo che passa, come piccoli frammenti di un puzzle che ad uno ad uno si compongono fino a formare il quadro. Ecco completato il mio puzzle, e qui in questo quadro che rivedo ogni attimo della mia vita passata.. Momenti di delusione e di tristezza .. Non so quante siano le donne che in un momento di rabbia dopo la separazione decidano di penalizzare i propri figli danneggiando non solo l'ex coniuge ma anche, e soprattutto, i figli. Figli che diventando adulti capiscono la violenza a cui sono stati sottoposti. . Orfani della sicurezza del proprio genitore e un po' sbatacchiati nel vivere giornaliero, si avventurano come incerti tigrotti incoraggiati e spinti dalla madre per la prima caccia della loro vita. Mia madre questo lo ha fatto.. un po' per rabbia un po' per dispetto mi ha sottratto dell'unica vera figura che una bambina potesse avere nella sua tenera età. Quella che avrebbe fatto di lei con la sua presenza diventare donna ed affrontare le paure della vita con più fiducia.. Avrei voluto che mia madre capisse cosa mi mancava veramente, cos'è che mi turbava.. mi mancava la persona più importante.. Mio padre .. Non poteva sostituirlo con un altro. Mamma come hai potuto imporre la tua volontà su di me nel chiamare il tuo uomo Papà? , Non lo mai sentito come un padre, ne potrò mai accettarlo! Non conosco lui.. Vorrei trovare la forza per gridare che io un padre ce l'ho e che nessuno al mondo potrà mai sottrarmi dal suo amore. Volenti o nolenti il padre sarà padre per sempre. Il tuo potere su di me non mi ha mai privato di amarlo. È strano ma è vero.. più lo rappresentavi come un mostro più lo amavo.. Da lui ho appreso la tenacia, la precisione, la lealtà, la voglia di vivere, l'allegria, la gioia e il valore della famiglia continuerò sempre a portare avanti quello che nessuno può toglierci... l'amore di un padre.. Perché questo è vero amore..

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • daniela il 29/01/2014 08:55
    Ora che il mio sta male capisco tante cose anche la paura di perderlo, e l'amore che ci lega ora e sempre grazie
  • angela testa il 12/07/2011 13:40
    amica mia come posso non scriverti brava... il mio papà e in paradiso da 18 anni... avevo ancora tanto bisogno di lui... ma sarà sempre il primo e unico amore... hai ragione si sbaglia a voler imporre ai figli i nostri dolori.. hai scritto delle cose bellissime e vere... complimenti...
  • ELISA DURANTE il 05/07/2011 20:01
    Molto toccante e realistico nel rappresentare le devastazioni che possono comportare sui piccoli gli atteggiamenti dei grandi, soprattutto dei genitori. Un abbraccio...
  • Anonimo il 04/07/2011 01:00
    Una pagina molto commovente, sincera che rivela delle verità spesso taciute, una condizione comune nella quale si subisce una forma di condizionamento e l'idea altrui, come forma di ritorsione a causa dell'odio provato per l'altro.
    Uno scritto di forza straordinaria ed una dichiarazione sentita d'amore di figlia.
  • Anonimo il 03/07/2011 15:38
    letta in assoluto silenzio, riletta ancora... commenti a grappolo in giro per la meente... difficile afferarne uno... mi trovo in linea con Carla... altro non riesco a dire... brava.. molto bello e profondo lo scritto
  • Anonimo il 02/07/2011 19:39
    sofferta molto bella... le nostri radici sono profonde Giulia cara... non si riescono ad estirpare... con tanta facilità... continua ad amre... il tuo amore non andrà perso un abbraccio forte... carla