PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Citazioni di Albert Camus

Ti piace Albert Camus?  


Pagine: 1234... ultimatutte

Gli uomini muoiono e non sono felici

   17 commenti     di: Albert Camus


Il contrario di un popolo civilizzato è un popolo creatore

   6 commenti     di: Albert Camus


Arricchirò le tue nozioni insegnandoti che non esiste che una sola libertà, quella del condannato a morte. Ecco perché non siete liberi. Ecco perché in tutto l'impero romano l'unico uomo libero è Caligola, circondato da una nazione di schiavi

   6 commenti     di: Albert Camus


Solo una filosofia dell'eternità, nel mondo di oggi, potrebbe giustificare una nonviolenza.

   10 commenti     di: Albert Camus


Insomma, per diventare famosi, basta ammazzare la portinaia

   18 commenti     di: Albert Camus


Il senso d'impotenza e di solitudine del condannato incatenato, di fronte alla coalizione pubblica che vuole la sua morte, è già di per sé una punizione inconcepibile. Generalmente l'uomo è distrutto dall'attesa della pena capitale molto tempo prima di morire. Gli si infliggono così due morti, e la prima è peggiore dell'altra, mentre egli ha ucciso una volta sola. Paragonata a questo supplizio, la legge del taglione appare ancora come una legge di civiltà. Non ha mai preteso che si dovessero cavare entrambi gli occhi a chi aveva reso cieco di un occhio il proprio fratello

   5 commenti     di: Albert Camus


Ho deciso di essere logico. Vedrete quanto vi costerà la logica

   7 commenti     di: Albert Camus


Cos'è un ribelle? Un uomo che dice no

   16 commenti     di: Albert Camus


Mi creda per certe persone almeno, non prendere quello che non si desidera è la cosa più difficile del mondo

   6 commenti     di: Albert Camus


L'arte contesta il reale, ma non vi si sottrae.

   7 commenti     di: Albert Camus




Pagine: 1234... ultimatutte

Frasi Albert Camus (1913-1960) è stato un filosofo e romanziere francese. Nel 1957 ottenne il Premio Nobel per la letteratura. Nella sua produzione frequente è il richiamo ai turbamenti esistenziali che la società europea subì nel periodo delle due guerre. Fra la opere di Albert Camus, che spaziano fra romanzi, saggi ed opere teatrali, si ricordano Lo straniero, La peste, La caduta.

Libri di Albert Camus

La peste
 
commenti0

Lo straniero
 
commenti0

La morte felice
 
commenti0