PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di Aldo Busi

Ti piace Aldo Busi?  


Pagine: 123456tutte

Più cerco di gettare qualcuno nelle braccia di un amico, più vorrebbe buttarsi nelle mie. Forse lo faccio apposta

   7 commenti     di: Aldo Busi


Stessa cosa vale per la scrittura: posso spiegarla ricorrendo a una nomenclatura criticistica o ingegneristica, e non avrò ancora detto niente sull'essenza - tutt'al più, molto sull'inessenza, dicendo come per tanti campi del sapere, che cosa non è. Chi non è scrittore non sa che farsene delle teorie sulla scrittura, chi lo è non ne ha bisogno. Uno scrittore vero è allo stesso tempo il teorico più qualificato nel suo campo, non ha bisogno di articolare i problemi inerenti alla propria arte: li individua arandoli, e basta. Scrivere un romanzo è l'unica possibile teoria dello scrivere. Tutto il resto riguarda o il leggere o è gettone di presenza

   5 commenti     di: Aldo Busi


Il più grande difetto dello scrittore vivente è di non essere ancora morto. Io appartengo alla categoria dei Melville, degli Wilde: reietti finché sono in vita.

   12 commenti     di: Aldo Busi


La vita ha le parola che può, la fiaba le parole che deve

   6 commenti     di: Aldo Busi


Un dettaglio è un mondo spesso senza confini

   13 commenti     di: Aldo Busi


Esistono, stringendo, due tipi di mamma e quindi di famiglia: quella che si preoccupa se scopre che il figlio di sedici anni alle otto di sera rientra a casa con mille lire di non comprovata provenienza e lo prende a sberle finché non sputa il rospo (come farei io), e quella che si preoccupa se a notte fonda il figlio di otto non è rientrato in roulotte o nel basso o nello scantinato con almeno un centone in saccoccia, e a prescindere da come e da chi e perché e dove e in cambio di che cosa le ha avute, e lo prende a sberle, e soprattutto a calci e a pugni, e basta - fino a che non rientra il padre che gli dà il resto per mancato introito giornaliero.

   0 commenti     di: Aldo Busi


Le vere personalità sono quelle inventate: non c'è grandezza dove non c'è autoviolenza.

   10 commenti     di: Aldo Busi


Il sesso è la droga dei poveri

   15 commenti     di: Aldo Busi


L'unica felicità possibile sta nel saper riconoscer quando è il momento di muoversi per andarla a cercare e quando è il momento di fermarsi per gustarla; tuttavia, il secondo mommento non può durare un istante di più: l'abitudine alla felicità è una contraddizione in termini che non di rado coincide con una felicità di tipo beota e mitologico datati, per sempio, dal successo in soldi e in amore che, non appena cambia segno, trasforma l'ex felice - a spese d'altri, quasi sempre - in un demente, in un fanatico, in un depresso, in un lagnoso e vendicativo rompipalle.

   0 commenti     di: Aldo Busi


Ci sono centinaia di telefonini, migliaia di suonerie, e niente da dirsi

   25 commenti     di: Aldo Busi




Pagine: 123456tutte

Frasi Aldo Busi (1948) è uno scrittore italiano.
Oltre che scrittore, Aldo Busi è un personaggio televisivo, partecipando a diversi programmi tv.
Tra i lavori letterari di Aldo Busi, si annoverano diverse traduzioni di libri celebri, come "Alice nel paese delle meraviglie" di Lewis Carroll.