PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di Charles Bukowski

Ti piace Charles Bukowski?  


Pagine: 1234567tutte

L'amore è una strada discretamente significativa; il sesso è abbastanza significativo



Umanità, mi stai sul cazzo da sempre. Ecco il mio motto.



sepellitemi vicino all'ippodromo
così che possa sentire l'ebbrezza
della volata finale...



Non è mica la morte che importa, è la tristezza, è la malinconia, lo stupore. Le poche buone persone che piangono nella notte. La poca buona gente.



L'uomo è vittima di un ambiente che non tien conto della sua anima



Non essere giù perché la tua donna ti ha lasciato: ne troverai un'altra e ti lascerà anche quella.



Tanta gente urla la verità, ma senza stile è inutile, non serve



Il matrimonio, Dio, i figli, i parenti e il lavoro. Non ti rendi conto che qualsiasi idiota può vivere così e che la maggior parte lo fa?



Sono stato sempre solitario. Perdonatemi-sarò matto, sarò- ma per me, tranne qualche pezzetto di fica, non me ne fregherebbe proprio un tubo, se morissero tutti, al mondo. Sì lo so, non è carino. Ma io sarei contento, come una lumaca. Dopotutto è la gente che m'ha reso infelice.



I grandi uomini sono i più soli.





Pagine: 1234567tutte

Frasi Charles Bukowski (1920 - 1994) è stato un poeta e scrittore statunitense. La produzione di Charlese Bukowski è stata particolarmente intensa, arrivando a pubblicare oltre sessanta libri comprendendo sei romanzi, centinaia di racconti e addirittura migliaia di poesie. La sua narrazione riguarda prevalentemente la sua stessa vita, caratterizzata dall'abbinamento di scrittura, sesso, alcol, scommesse e massacranti lavori manuali. Bukowski viene spesso associato al movimento della "Beat generation" dato il suo l'anticonformismo verso la letteratura. Dalle poesie e racconti di Bukowski sono anche stati tratti diversi film.