PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di Fabio Volo

Ti piace Fabio Volo?  


Pagine: 1234... ultimatutte

Vado a Barcellona come a New York perché l'Italia mi sembra un paese immobile: politici vecchi, telespettatori vecchi, imprenditori vecchi. È più facile diventare una rockstar che aprire un'impresina".

   7 commenti     di: Fabio Volo


Sono quelle notti che ho una voglia incredibile di vivere. Vorrei vedere due o tre film, scrivere, leggere, disegnare, o anche semplicemente guardare fuori dalla finestra. Dormire mi sembra una perdita di tempo. Mi viene voglia di imparare. Qualsiasi cosa, ma imparare.

   5 commenti     di: Fabio Volo


Il mio lavoro mi rendeva uguale a tutti gli altri. Non mi permetteva di esprimermi. Ero sostituibile come un bullone di una macchina, e questo condizionava tutti i miei rapporti. Perché poi la sera, quando tornavo a casa, avevo voglia di stare con una persona che mi avesse scelto. Volevo essere SCELTO! Volevo una persona che voleva me. Una persona per la quale io non potevo essere sostituito da un giorno con l'altro. Una persona che mi facesse sentire speciale. Diverso da tutti. Un individuo. Una persona. Un principe azzurro.

   5 commenti     di: Fabio Volo


L'amore per sé è il ponte necessario per arrivare all'altro

   3 commenti     di: Fabio Volo


Ero stanco anche di guardare il soffitto senza trovare risposte e soluzioni, senza trovare una via di fuga, un'alternativa. Stanco della mia impotenza. Stanco di essere scontento.

   5 commenti     di: Fabio Volo


Non ci si può far niente, le persone che amano si finisce sempre per amarle. È una legge della natura.

   7 commenti     di: Fabio Volo


... lei per me è sempre stata una casa con il tetto di vetro: posso osservare il cielo sentendomi al sicuro

   3 commenti     di: Fabio Volo


A volte i minuti non sono minuti, sono reincarnazioni di vite. Nell'attesa, sono già rinato mille volte. Ho percorso tutta la catena alimentare. Sono stato zanzara, armadillo, elefante...

   2 commenti     di: Fabio Volo


Chi non si ama può darsi a chiunque

   8 commenti     di: Fabio Volo


La cosa più fastidiosa quando mandi un messaggio a una persona a cui tieni è che dal momento dell'invio parte il conto dei minuti. Rispondi, rispondi, rispondi. Non ha risposto. Magari ha il telefono spento. Che faccio chiamo, faccio uno squillo per vedere se è acceso? E se poi è acceso? Messaggio più chiamata: divento pesante. Chiamo con anonimo. Solo che se faccio uno squillo e poi metto giù capisce che sono io che controllo. Lo capisce? Sì, lo capisce. A volte i minuti non sono solo minuti, sono reincarnazioni di vite.

   6 commenti     di: Fabio Volo




Pagine: 1234... ultimatutte

Frasi Fabio Volo (1972) è un conduttore radiofonico e televiso, scrittore e attore italiano. La carriera letteraria di Fabio Volo inizia a partire dall'anno 2000, quando pubblica il suo primo romanzo Esco a fare due passi, che si rivela un significativo successo. In seguito Fabio Volo pubblica altri libri, fra cui "Un posto nel mondo" e "Il tempo che vorrei", continuando a trovare il favore dei lettori.
Sono numerose le sue frasi, aforismi e le citazioni che vengono ricordate.

Potrebbero interessarti anche