PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di Fabrizio De Andrè

Ti piace Fabrizio De Andrè?  


Pagine: 12tutte

Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori.



I vecchi quando accarezzano, hanno il timore di far troppo forte.



La bella ch'è addormentata,

la la la
la la la
la la la

ha un nome che fa paura:

Libertà,
Libertà,
Libertà!

La bella ch'è addormentata,

la la la
la la la
la la la

ha un nome che fa paura:

Libertà,
Libertà,
Libertà!



Dove sono andati i tempi di una volta, per Giunone, quando ci voleva per fare il mestiere anche un po' di vocazione



Perchè domani
sarà un giorno lungo di nuvole e sole
Perchè domani
sarà un giorno incerto e senza parole
Ma Dov'è, dov'è il tuo cuore?
Ma Dov'è, dov'è il tuo cuore?



Fino a diciotto anni tutti scrivono poesie. Dopo possono continuare a farlo solo due categorie di persone: i poeti e i cretini.



L'invidia di ieri non è già finita
stasera vi invidio la vita



È una reazione frequente tra i drogati quella di compiacersi del fatto di drogarsi. Io mi compiacevo di bere, anche perché grazie all'alcool la fantasia viaggiava sbrigliatissima.



questo nostro mondo è diviso tra vincitori e vinti dove i primi sono tre e i secondi sono tre miliardi. come si può essere ottimisti?



Che bell'inganno sei, anima mia...





Pagine: 12tutte

Potrebbero interessarti anche