username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Frasi di Fedor Dostoevskij

Ti piace Fedor Dostoevskij?  


Pagine: 1234... ultimatutte

Una volta ripudiato Cristo, l'intelletto umano può giungere a risultati stupefacenti



L'inferno è la sofferenza di non poter più amare



Tutto è nella mani dell'uomo, e tutto esso si lascia portar via sotto il naso, solamente per vigliaccheria. Sarei curioso di sapere che cosa gli uomini temono più di tutto. Fare un passo nuovo, dire una parola propria li spaventa al massimo grado



Noi abitiamo in un paradiso, ma non ci curiamo di saperlo



Per essere veramente un grand'uomo bisogna saper resistere anche al buon senso.



Nell'amore astratto per l'umanità quasi sempre si finisce per amare solo se stessi



Non gli piace esternare i suoi sentimenti, ed è capace di commettere una crudeltà piuttosto che esprimerli con parole



Sei una scimmia; annuisci solo per conquistarmi. Taci; non capiresti nulla. Se non c'è Dio, io sono Dio



Quanto più siamo infelici, tanto più profondamente sentiamo l'infelicità degli altri; il sentimento non si frantuma, ma si concentra



Dunque l'uomo ama costruire, e tracciare strade, è pacifico. Ma da che viene che ami appassionatamente anche la distruzione e il caos?





Pagine: 1234... ultimatutte

Frasi Fedor Dostoevskij (Fëdor Michajlovič Dostoevskij, in italiano Teodoro Dostojevski, 1821-1881) è stato un filosofo e scrittore russo, ritenuto uno dei più grandi romanzieri russi di tutti i tempi. Le opere più celebri di Dostoevskij sono Memorie dal sottosuolo, Delitto e castigo, L'idiota, I demoni e I fratelli Karamàzov. Oltre alle opere letterarie, esiste un vasto repertorio di aforismi e frasi di Dostoevskij che ancora oggi vengono ricordati.