username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Frasi di Friedrich Holderlin

Ti piace Friedrich Holderlin?  


Pagine: 123tutte

Vi sarà una sola bellezza, e umanità e natura si fonderanno in una universale divinità



Chi soffre un male estremo il male gli si addice



Non è l'uomo invecchiato, sfiorito, non è egli come una foglia staccata, che non ritrova più il suo albero e che ora viene sbattuta qua e là dai venti, finché la sabbia non lo seppellisce?



Solo quando le case e i templi sono ben morti, si arrischiano le fiere selvaggie nelle porte e per le strade



La mia anima è fuori del suo elemento, come un pesce sulla riva sabbiosa, e si avvolge e si agita, di qua di là, finché non si dissecchi nell'ardore del giorno



Lo stato è il rozzo involucro intorno al nocciolo della vita e nulla più; è il muro che recinge il giardino, ove crescono i frutti e i fiori umani



Non piangete, se le cose migliori sfioriscono! Presto ringiovaniranno. Non affliggetevi, se la melodia del vostro cuore si spegne! Presto si trova una mano che la ridesta



La dove c’è il pericolo, cresce anche ciò che ci salva.



La prima figlia della bellezza umana, della bellezza divina, è l'arte. La seconda figlia della bellezza è la religione



È meglio diventar ape e costruire in innocenza la propria casa, che il dominar coi signori del mondo e urlare con loro, come con lupi, che dominar popoli e macchiarsi le mani dell'impura materia





Pagine: 123tutte

Potrebbero interessarti anche