PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di Gesualdo Bufalino

Ti piace Gesualdo Bufalino?  


Pagine: 1234567tutte

Del resto, previdenza e follia in me han fatto sempre tutt'uno, né ho mai rinunziato all'impossibile con la debole scusa che era, appunto, impossibile.



Leggere non servì soltanto da risorsa conoscitiva, utile a esplorare, dal fondo del mio pozzo buio, il più che potessi del lontanissimo cielo: significò soprattutto mangiare, saziare una mia fame degli altri e delle loro vite veridiche o immaginarie: dunque fu, in qualche modo, una pratica cannibalesca



Autoritratti: Quel pittore non è poi così brutto come si dipinge



Molte morti sono suicidi truccati



Ogni sguardo dello scrittore diventa visione, e viceversa: ogni visione diventa uno sguardo.



Battaglie: La ragione vince tutte le scaramucce. Vincesse una battaglia ch'è una!



Certi amori sono soltanto sudori che si somigliano



Metri, metronomi, meridiane... L'uomo presume, misurando lo spazio e il tempo, di vincerli, mentre sono essi che misurano lui



La vecchiaia comincia il giorno in cui, invece di scrivere a una donna, le telefoniamo.



Fra imbecilli che vogliono cambiare tutto e mascalzoni che non vogliono cambiare niente, com'è difficile scegliere!





Pagine: 1234567tutte

Potrebbero interessarti anche

Libri di Gesualdo Bufalino

Bluff di parole
 
commenti0