PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di Giovanni Papini

Ti piace Giovanni Papini?  


Pagine: 123456tutte

Sono a momenti un povero sentimentale che si commuove nella notte solitaria appena scende dalle persiane serrate un semplice accordo di ballo viennese straziato sopra un pianoforte; un bambino che trabocca di tenerezza fissando un povero cielo unito, color nebbia, senza la consolazione di una nuvola nera o bianca; un disgraziato che può sentirsi pieno d'amore per un vecchio sconosciuto.

   0 commenti     di: Giovanni Papini


Si può entrare nel regno di Dio anche dal nero portale del peccato

   4 commenti     di: Giovanni Papini


La falena è innamorata di ciò che fa paura alla tigre. Ma l'uomo - fiera destinata a diventar farfalla angelica - è nello stesso tempo sbigottito e attirato dal fuoco

   3 commenti     di: Giovanni Papini


L'odio verso sé stessi e l'amore verso i nemici è il principio e la fine del Cristianesimo

   9 commenti     di: Giovanni Papini


L'esistenza dell'uomo è una delle più sicure prove dell'esistenza di Dio

   5 commenti     di: Giovanni Papini


I medici sono più pericolosi delle malattie, ma le medicine sono ancor più pericolose dei medici

   7 commenti     di: Giovanni Papini


Ogni idea, per quanto assurda sembri al primo suo apparire, è una favilla che, con l'andar del tempo, incendia il mondo

   3 commenti     di: Giovanni Papini


Il matrimonio è una promessa di felicità e un'accettazione di martirio

   3 commenti     di: Giovanni Papini


L'incendiario è l'ateo che non ha saputo trovar Dio in se stesso e che lo cerca, per la via del delitto, nel simbolo fisico ed esteriore. Forsennato a somiglianza del mistico, di cui è l'antitesi, e non potendo incendiar d'amore l'anima sua per ricongiungerla al fuoco supremo, egli dà fuoco alle cose consumabili e gode in cuor suo nel contemplare le fiamme nate dalla sua vendetta. E come tutti gl'idolatri adora l'apparenza e non la sostanza d'Iddio

   0 commenti     di: Giovanni Papini


La vita umana si riduce tutta a errori e rinunzie. Finché siamo giovani gli errori son più numerosi delle rinunzie; nella vecchiaia aumentano le rinunzie ma non per questo diminuiscono gli errori

   2 commenti     di: Giovanni Papini




Pagine: 123456tutte