PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi e Aforismi di Giovanni Papini

Ti piace Giovanni Papini?  


Pagine: 123456tutte

L'Inferno non è che il Paradiso capovolto. Una spada riflessa nell'acqua prende figura di croce.

   4 commenti     di: Giovanni Papini


La vita umana si riduce tutta a errori e rinunzie. Finché siamo giovani gli errori son più numerosi delle rinunzie; nella vecchiaia aumentano le rinunzie ma non per questo diminuiscono gli errori

   2 commenti     di: Giovanni Papini


Anche la giovinezza è una malattia ma chi non ha sofferto questo male sacro non ha vissuto.

   2 commenti     di: Giovanni Papini


L'uomo non è che un quadrupede riottoso e maligno che, a forza di superbia, riesce a star ritto sulle zampe di dietro

   2 commenti     di: Giovanni Papini


I moralisti credono di conoscere l'uomo; gli astronomi credono di conoscere il sole. I secondi s'illudono meno dei primi. Molto sanno, in verità, del sole ma soltanto della sua apparenza, della sua sostanza e della sua attività, cioè della sua vita fisica, esteriore.

   0 commenti     di: Giovanni Papini


Perché si odiavano gli uomini? Perché si uccidevano senza stanchezza né requie? Perché l'atroce guerra degli infelici contro infelici?

   3 commenti     di: Giovanni Papini


Un delitto vien punito quand'è piccolo ed esaltato e premiato quand'è grande

   6 commenti     di: Giovanni Papini


Sono a momenti un povero sentimentale che si commuove nella notte solitaria appena scende dalle persiane serrate un semplice accordo di ballo viennese straziato sopra un pianoforte; un bambino che trabocca di tenerezza fissando un povero cielo unito, color nebbia, senza la consolazione di una nuvola nera o bianca; un disgraziato che può sentirsi pieno d'amore per un vecchio sconosciuto.

   0 commenti     di: Giovanni Papini


Se gli scrittori non leggessero e i lettori non scrivessero, gli affari della letteratura andrebbero straordinariamente meglio.

   2 commenti     di: Giovanni Papini


Si potrebbe con eguale approssimazione affermare che nulla nel mondo umano è permesso, perché non c'è azione o manifestazione degli uomini che non sia vietata da qualche legge divina o umana, scritta o tacita, giuridica o rituale, filosofica o politica.

   1 commenti     di: Giovanni Papini




Pagine: 123456tutte