PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di Giulio Andreotti

Ti piace Giulio Andreotti?  


Pagine: 12345tutte

I Verdi sono come i cocomeri: verdi fuori ma rossi dentro.



Tra gli autori di ieri, a Fogazzaro va la mia convinta simpatia. Ma resta per me insuperata l'attrattiva verso la stupenda costruzione logica delle pagine di Biagio Pascal.



Preferisco andare ai battesimi piuttosto che ai funerali.



In Italia vi è un'onda di corsi e ricorsi che fa passare l'opinione pubblica media, e talvolta anche quella di cospicue personalità politiche, da una autarchia avvilente e incostruttiva a una vera e propria soggiacenza alle altrui esperienze e fenomenologie.



A pensar male degli altri si fa peccato, ma spesso si indovina



Essendo noi uomini medi, le vie di mezzo sono, per noi, le più congeniali.



La cattiveria dei buoni è pericolosissima.



Credo non vi sia stato né vi sia un altro italiano con una rete di relazioni personali come Gianni Agnelli in tutti i continenti e negli ambienti più diversi



[In riferimento al disegno di legge sui DICO] E dire che noi abbiamo sudato lacrime e sangue per fare la riforma agraria e per dare la terra ai contadini. Invece, oggi vogliono dare il contadino al contadino



Non basta avere ragione: bisogna avere anche qualcuno che te la dia.





Pagine: 12345tutte