PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di Indro Montanelli - Elenco completo

Scopri in questa pagina tutte le opere di frasi e aforismi pubblicate da Indro Montanelli e presenti in PoesieRacconti, elencate a partire dalla più recente.

Non ho scoperto nulla, con questo libro. Esso non pretende di portare
ivelazioni, nemmeno di dare u

[continua a leggere...]



Riferiscono le cronache che quando è giunta in tribunale la notizia dell'assassinio di Walter Tobag

[continua a leggere...]



Churchill diceva che i panni dei servizi segreti si possono, anzi si devono lavare più spesso degli

[continua a leggere...]



Che i profughi palestinesi siano delle povere vittime, non c'è dubbio. Ma lo sono degli Stati Arabi

[continua a leggere...]



Siamo un paese cattolico, che nella provvidenza ci crede o almeno ne è affascinato. Il pericolo è

[continua a leggere...]



Una delle eterne regole italiane: nel settore pubblico, tutto è difficile; la buona volontà è sgr

[continua a leggere...]



Per i falchi del Pci, ligi a Mosca, Berlinguer era ormai un personaggio scomodo e pericoloso, da qua

[continua a leggere...]



Solo i fanatici e le mummie non ondeggiano mai



Viviamo in un secolo di urlatori, in cui anche la crociata contro l'urlo non si può fare che urland

[continua a leggere...]



La vita è come il pane: col trascorrere del tempo diventa più dura, ma quanto meno ne resta tanto

[continua a leggere...]



Ogni buon padre di famiglia deve, al principio della giornata, sapere quanto la famiglia ha in cassa

[continua a leggere...]



Noi l'Italia la vediamo realisticamente qual è: non un vivaio di poeti, di santi e di navigatori, m

[continua a leggere...]



Noi crediamo di scoprire dei modelli. In realtà non scopriamo che degli antenati. Uno scrittore v

[continua a leggere...]



In politica i ritorni al passato sono sempre un errore



Il dispotismo è sempre un malanno. Ma ci sono delle situazioni che lo rendono necessario



Sta arrivando l'uomo della provvidenza. E io, in vita mia, di questi personaggi ne ho già conosciut

[continua a leggere...]



Il bello dei politologi è che, quando rispondono, uno non capisce più cosa gli aveva domandato



La virtù femminile è un'invenzione dell'uomo



Purtroppo la pace, per ottenerla, bisogna essere in due a volerla



Erano cento i volumi comparsi sotto il nome di Voltaire, e non ce n'era uno che non contenesse qualc

[continua a leggere...]



[continua a leggere...]



Non ho mai visto in vita mia, nemmeno nei film di cui la Bergman è protagonista, una donna così tr

[continua a leggere...]



La depressione è una malattia democratica: colpisce tutti



Questa donna bellissima, spiritosa, volubile e piena di sex-appeal, riempiva il marito di corna, o p

[continua a leggere...]



Il bordello è l'unica istituzione italiana dove la competenza è premiata e il merito riconosciuto



I salotti di Francia contavano. Non erano, come lo sono in Italia, convegni di una mondanità sfacce

[continua a leggere...]



L'Italia sarà anche, come dicono i nostri tromboni universitari, la culla del diritto. Ma è anche

[continua a leggere...]



Un popolo che ignora il proprio passato non saprà mai nulla del proprio presente



Per sfatare le malevole dicerie su certe bestie, il presidente degli animalisti italiani ha offerto

[continua a leggere...]



L'amore del potere esclude tutti gli altri



I cinici sono tutti moralisti, e spietati per giunta



La servitù, in molti casi, non è una violenza dei padroni, ma una tentazione dei servi



Sulle donne s'è detto di tutto, anche troppo. Eppure un manuale appena pubblicato suggerisce un app

[continua a leggere...]



Le rivoluzioni vincono non in forza delle loro idee, ma quando riescono a confezionare una classe di

[continua a leggere...]



Dobbiamo avere la modestia di riconoscere che noi, come venditori, non leghiamo nemmeno le scarpe a

[continua a leggere...]



I nostri uomini politici non fanno che chiederci, a ogni scadenza di legislatura, un atto di fiducia

[continua a leggere...]



[Silvio Berlusconi] Il macigno che paralizza la politica italiana



In Italia si può cambiare soltanto la Costituzione. Il resto rimane com'è



Pertini ha interpretato al meglio il peggio degli italiani



Quando il direttore di un quotidiano va in ferie, corre il rischio che le vendite del giornale, in s

[continua a leggere...]



Conosco molti furfanti che non fanno i moralisti, ma non conosco nessun moralista che non sia un fur

[continua a leggere...]



Dio non è un maschio assicura alle femministe Civiltà Cattolica, l'autorevole rivista dei gesuiti,

[continua a leggere...]



È pericoloso porre in modo sbagliato questioni sostanzialmente giuste



Il regime si realizzerà dopo la vittoria del Polo. La prima cosa che farà Berlusconi sarà di spaz

[continua a leggere...]



Io non voglio soffrire, io non ho della sofferenza un'idea cristiana. Ci dicono che la sofferenza el

[continua a leggere...]



[Su Lucio Battisti] Ho amato molto le sue canzoni e il suo desiderio di vivere appartato



Questa non è la destra, questo è il manganello. Gli italiani non sanno andare a destra senza finir

[continua a leggere...]



Chi di voi vorrà fare il giornalista, si ricordi di scegliere il proprio padrone: il lettore



Anche quando avremo messo a posto tutte le regole, ne mancherà sempre una: quella che dall'interno

[continua a leggere...]



L'unico consiglio che mi sento di dare - e che regolarmente do - ai giovani è questo: combattete pe

[continua a leggere...]



Noi dobbiamo metterci in testa che la lotta alla corruzione la si fa in un modo solo: cambiando gli

[continua a leggere...]



La guerra l'abbiamo persa tutti e c'è un conto da pagare. Che l'Italia lo saldi a spese dei suoi fi

[continua a leggere...]



Il fascismo privilegiava i somari in divisa. La democrazia privilegia quelli in tuta. In Italia, i r

[continua a leggere...]



Volo a Lussemburgo sul solito bireattore di Berlusconi, che ci accompagna, felice di esibirsi e di e

[continua a leggere...]



Noi volevamo fare, da uomini di destra, il quotidiano di una destra veramente liberale, di una destr

[continua a leggere...]



Se riuscirò ad affezionare alla storia di Roma qualche migliaio di italiani, sin qui respinti dalla

[continua a leggere...]



In un'intervista alla Stampa, Giorgio Bocca ha detto che io sono un bravissimo giornalista che non c

[continua a leggere...]



La democrazia è sempre, per sua natura e costituzione, il trionfo della mediocrità



Io voglio che vinca, faccio voti e faccio fioretti alla Madonna perché lui vinca, in modo che gli i

[continua a leggere...]



La scoperta che c'è un'Italia berlusconiana mi colpisce molto: è la peggiore delle Italie che io h

[continua a leggere...]



I mariti italiani, per comprar la pelliccia alle mogli, spendono più di tutti i loro colleghi europ

[continua a leggere...]



Un paese che ignora il proprio ieri, di cui non sa assolutamente nulla e non si cura di sapere nulla

[continua a leggere...]



Mi piacerebbe molto aver la fede, magari avessi la fede, ma non ce l'ho! E.. penso che se per caso m

[continua a leggere...]



Non mi si portino i soliti argomenti astratti, tipo la sacralità della vita: nessuno contesta il di

[continua a leggere...]



Il più autorevole giornale americano di economia e finanza, il Wall Street Journal di martedì 10 g

[continua a leggere...]



La guerra contro il brigantaggio, insorto contro lo Stato unitario, costò piú morti di tutti quell

[continua a leggere...]



Come tutti i grandi Imperi, quello romano non fu abbattuto dal nemico esterno, ma roso dai suoi mali

[continua a leggere...]



[Su papa Giulio II] Quel Papa-soldato, collerico e autoritario, usava con gli artisti gli stessi mod

[continua a leggere...]



Non è necessario essere socialisti per amare Pertini. Qualunque cosa egli dica o faccia, odora di p

[continua a leggere...]



Più approfondisco questo tema delle regioni, e più mi sgomenta il doverne scrivere. Ci vuol poco a

[continua a leggere...]



In nessuna epoca, in nessun Paese c'è mai stato un intellettuale più moderno di Voltaire. Seguita

[continua a leggere...]



Un giorno fui convocato a Palazzo Venezia, era il 1932 e avevo 23 anni, perché il duce voleva veder

[continua a leggere...]



Quando mi viene in mente un bell'aforisma, lo metto in conto a Montesquieu, od a La Rochefoucauld. N

[continua a leggere...]



È il bugiardo più sincero che ci sia, è il primo a credere alle proprie menzogne. È questo che l

[continua a leggere...]