PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di Isabel Allende

Ti piace Isabel Allende?  


Pagine: 1234

La scrittura per me è un tentativo disperato di preservare la memoria. I ricordi, nel tempo, strappano dentro di noi l'abito della nostra personalità, e rischiamo di rimanere laceri, scoperti.

   4 commenti     di: Isabel Allende


È meglio essere maschi, perché anche il maschio più miserando ha una moglie cui comandare

   5 commenti     di: Isabel Allende


Le crisi e le avversità, spesso diventano occasione di crescita interiore

   14 commenti     di: Isabel Allende


I problemi ecologici sono la frontiera politica del futuro

   4 commenti     di: Isabel Allende


La domenica le chiese sono affollate, e tutti venerano il papa, anche se quasi nessuno lo ascolta in materia di anticoncezionali, perché si parte dal concetto che un anziano celibe, senza preoccupazioni di carattere pratico, non può essere un esperto di quel delicato argomento

   3 commenti     di: Isabel Allende


Non invento i miei libri: saccheggio storie dai giornali o ascolto con orecchio attento le vicende degli amici. Da questi spunti poi i miei personaggi emergono da soli, con naturalezza.

   6 commenti     di: Isabel Allende


Quando finalmente riconobbi l'artiglio che mi comprimeva la gola e riuscii a dargli il nome che ha nel vocabolario, mi sentii sprofondare in una palude. Gelosia. Chi non l'ha provata non può sapere quanto male faccia nè immaginare quali pazzie si possano commettere in suo nome.

   0 commenti     di: Isabel Allende


I nostri pensieri danno forma a ciò che noi supponiamo sia la realtà.

   10 commenti     di: Isabel Allende


Lei ha scritto che la memoria è fragile e il corso di una vita è molto breve e tutto avviene così in fretta, che non riusciamo a vedere il rapporto tra gli eventi, non possiamo misurare le conseguenze delle azioni, crediamo nella finzione del tempo, nel presente, nel passato, nel futuro, ma può anche darsi che tutto succeda simultaneamente.

   0 commenti     di: Isabel Allende


Gli antichi dolori della mia infanzia - una perdita dopo l'altra - sepolti per anni negli strati più profondi della mia memoria, sollevavano la loro minacciosa testa di Medusa per divorarmi.

   26 commenti     di: Isabel Allende




Pagine: 1234

Isabel Allende e' scrittrice di fama mondiale. Nata a Lima - Cile - il 2 Agosto 1942 Procugina del ex Presidente del Cile Salvador Allende - è autrice di libri celebri come : La Casa degli Spiriti - Eva Luna - Paula - La Casa delle Bestie. e molti altri... Una delle caratteristiche della sua narrazione è il tono accattivante, libero nelle espressioni forti e profonde, accentuate da una solenne lentezza degli avvenimenti. Specie nel libro Paula questo aspetto è rilevantissimo e grandemente appropriato. Una descrizione della grave malattia della figlia, in breve ridotta allo stato vegetativo - accompagnata dalla sua maternità trepida e dolorosa, in un lento susseguirsi di giorni tutti uguali: non un battito di ciglia, la bocca semi-aperta e silenziosa, lo sguardo perso nel vuoto. Una descrizione sapiente e lunghissima, senza tempo, senza novità, capace di distruggere la più granitica speranza del cuore materno. Vive attualmente in California col proprio marito. Ha ricevuto numerosissimi premi internazionali ed è considerata la più celebre scrittrice cilena. Da alcuni anni ha ricevuto la cittadinanza americana.

Potrebbero interessarti anche