PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di Isabel Allende

Ti piace Isabel Allende?  


Pagine: 1234tutte

Il coma è come dormire senza sogni, una misteriosa parentesi.

   4 commenti     di: Isabel Allende


Quando morì mia figlia Paula, mi accorsi che la morte è un terribile inconveniente, ma non un ostacolo insormontabile alla comunicazione. Io comunico ancora con lei, così come comunico con mia nonna, morta 50 anni fa. Scrivendo storie il mio obbiettivo è comunicare con il mondo

   3 commenti     di: Isabel Allende


I nostri pensieri danno forma a ciò che noi supponiamo sia la realtà

   5 commenti     di: Isabel Allende


Nel mio paese dalle donne ci si aspetta sempre che controllino e nascondano i loro desideri e io ho creato, forse per reazione, soprattutto personaggi maschili molto "controllati", le donne invece sono passionali e sensuali.

   0 commenti     di: Isabel Allende


È certo meglio essere maschi piuttosto che donne, perché anche il maschio più miserando ha una moglie cui comandare.

   2 commenti     di: Isabel Allende


Il mio passato è il mio ultimo giardino, su cui non si è affacciato neppure l'amante più intruso.

   0 commenti     di: Isabel Allende


Mi manca l'idealismo della gioventù, del tempo in cui esisteva ancora per me una chiara linea divisoria tra il bene e il male e credevo che fosse possibile agire sempre in accordo con princìpi inamovibili.

   1 commenti     di: Isabel Allende


Non invento i miei libri: saccheggio storie dai giornali o ascolto con orecchio attento le vicende degli amici. Da questi spunti poi i miei personaggi emergono da soli, con naturalezza.

   6 commenti     di: Isabel Allende


I problemi ecologici sono la frontiera politica del futuro

   4 commenti     di: Isabel Allende


L'uomo e la donna, non c'è differenza in questo caso, sono modelli dell'universo su scala ridotta, sicché ogni evento sul piano astrale è accompagnato da manifestazioni a livello umano e ogni persona sperimenta un rapporto con un determinato ordine planetario secondo la configurazione basilare che porta in sé fin dal momento in cui ha aspirato il primo soffio di vita

   0 commenti     di: Isabel Allende




Pagine: 1234tutte

Isabel Allende e' scrittrice di fama mondiale. Nata a Lima - Cile - il 2 Agosto 1942 Procugina del ex Presidente del Cile Salvador Allende - è autrice di libri celebri come : La Casa degli Spiriti - Eva Luna - Paula - La Casa delle Bestie. e molti altri... Una delle caratteristiche della sua narrazione è il tono accattivante, libero nelle espressioni forti e profonde, accentuate da una solenne lentezza degli avvenimenti. Specie nel libro Paula questo aspetto è rilevantissimo e grandemente appropriato. Una descrizione della grave malattia della figlia, in breve ridotta allo stato vegetativo - accompagnata dalla sua maternità trepida e dolorosa, in un lento susseguirsi di giorni tutti uguali: non un battito di ciglia, la bocca semi-aperta e silenziosa, lo sguardo perso nel vuoto. Una descrizione sapiente e lunghissima, senza tempo, senza novità, capace di distruggere la più granitica speranza del cuore materno. Vive attualmente in California col proprio marito. Ha ricevuto numerosissimi premi internazionali ed è considerata la più celebre scrittrice cilena. Da alcuni anni ha ricevuto la cittadinanza americana.