username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Frasi di Jean Cocteau

Ti piace Jean Cocteau?  


Pagine: 12345tutte

La sfinge non è un enigma. Inutile interrogarla. È una risposta: «Eccomi», dice, «custodisco le tombe piene e custodisco le tombe vuote. Ciò ha poca importanza. La volontà di bellezza, il fuoco del genio, fenice umana, rinascono perpetuamente dalle loro ceneri. Perfino nella distruzione attingono a nuove forze. Siamo poche pietre miliari sparse per il mondo che riuniscono gli spiriti sparpagliati e li obbligano, malgrado le credenze morte e la velocità, a fare pellegrinaggi e soste»

   0 commenti     di: Jean Cocteau


Tokyo la distrutta e la ricostruita è una piovra dagli elastici tentacoli

   1 commenti     di: Jean Cocteau


È spiacevole invecchiare, perché si rimane giovani nell'animo

   12 commenti     di: Jean Cocteau


Il genio è la punta estrema del senso pratico

   1 commenti     di: Jean Cocteau


Se deve scegliere chi deve essere crocifisso, la folla salverà sempre i Barabba

   3 commenti     di: Jean Cocteau


La sorgente disapprovava quasi sempre l'itinerario del fiume.

   5 commenti     di: Jean Cocteau


A forza di andare al fondo delle cose, ci si resta

   6 commenti     di: Jean Cocteau


I critici giudicano le opere e non sanno essere giudicati da esse

   3 commenti     di: Jean Cocteau


Più la Cina ci imita, e più abbandona i suoi misteriosi privilegi. L'erotismo ritorna alla rozzezza europea

   1 commenti     di: Jean Cocteau


Quando un'opera sembra in anticipo sul suo tempo, è vero invece che il tempo è in ritardo rispetto all'opera

   1 commenti     di: Jean Cocteau




Pagine: 12345tutte