PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di Jean Cocteau

Ti piace Jean Cocteau?  


Pagine: 12345tutte

La massa può amare un poeta solo per malinteso

   4 commenti     di: Jean Cocteau


Bisogna essere un uomo vivente ed un artista postumo.

   6 commenti     di: Jean Cocteau


Se deve scegliere chi deve essere crocifisso, la folla salverà sempre i Barabba

   3 commenti     di: Jean Cocteau


I critici giudicano le opere e non sanno essere giudicati da esse

   3 commenti     di: Jean Cocteau


Ciascuno occupa il posto che si merita, in virtù di un sistema di pesi e misure che funziona più profondamente dei nostri passi, ci spezza, ci spinge e ci sistema più profondamente dei nostri passi, ci spezza, ci spinge e ci sistema con un'esattezza cieca. A poco a poco si siamo abituati a vedere delle ricompense e delle punizioni in questo sistema che non è sottoposto a nessuna morale

   0 commenti     di: Jean Cocteau


Il poeta è un mentitore
che spesso dice la verità.

   1 commenti     di: Jean Cocteau


Il tatto nell'audacia, è sapere fino a che punto ci si può spingere troppo avanti

   1 commenti     di: Jean Cocteau


Il limite estremo della saggezza è ciò che la gente chiama pazzia

   5 commenti     di: Jean Cocteau


Il poeta vive nel mondo «reale». Lo si teme perché mette l'uomo col naso nelle sue caccole. L'idealismo umano cede di fronte alla sua probità, alla sua inattualità , al suo realismo che la gente considera pessimismo, al suo ordine che chiama anarchia. Il poeta è antiprotocollare. Si è creduto per molto tempo che fosse il capo del protocollo della inesattezza. Il giorno in cui il pubblico ha capito quello che era veramente, lo ha temuto

   0 commenti     di: Jean Cocteau


L'animo, irrigidito, perde la sua elasticità

   5 commenti     di: Jean Cocteau




Pagine: 12345tutte