Frasi di Jean Cocteau
PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di Jean Cocteau

Ti piace Jean Cocteau?  


Pagine: 12345tutte

L'animo, irrigidito, perde la sua elasticità

   5 commenti     di: Jean Cocteau


I nostri atti più gratuiti assomigliano alle figurine che i bambini ritagliano sul bordo della piega. Interiormente si dispone il merletto e i nostri atti, che zoppicano, per lo più trovano una simmetria

   0 commenti     di: Jean Cocteau


Il tatto nell'audacia, è sapere fino a che punto ci si può spingere troppo avanti

   1 commenti     di: Jean Cocteau


Se non ci fossero le calze, le gambe delle donne sarebbero soltanto mezzi di locomozione

   4 commenti     di: Jean Cocteau


Il poeta vive nel mondo «reale». Lo si teme perché mette l'uomo col naso nelle sue caccole. L'idealismo umano cede di fronte alla sua probità, alla sua inattualità , al suo realismo che la gente considera pessimismo, al suo ordine che chiama anarchia. Il poeta è antiprotocollare. Si è creduto per molto tempo che fosse il capo del protocollo della inesattezza. Il giorno in cui il pubblico ha capito quello che era veramente, lo ha temuto

   0 commenti     di: Jean Cocteau


Ci sono verità che si possono dire solo dopo aver ottenuto il diritto di rivelarle

   5 commenti     di: Jean Cocteau


Un film è una fontana di pensiero pietrificata.

   4 commenti     di: Jean Cocteau


Tutti a Parigi vorrebbero essere attori e nessuno spettatore.

   4 commenti     di: Jean Cocteau


L'indù povero chiede meno l'elemosina dell'egiziano povero. Chiede l'elemosina con minor bassezza. È uno stile più ipocrita, più pericoloso

   1 commenti     di: Jean Cocteau


Il bello ha l'aria facile, ed è proprio la cosa che il pubblico disprezza

   3 commenti     di: Jean Cocteau




Pagine: 12345tutte