username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Frasi di Jean Cocteau

Ti piace Jean Cocteau?  


Pagine: 12345tutte

Il poeta vive nel mondo «reale». Lo si teme perché mette l'uomo col naso nelle sue caccole. L'idealismo umano cede di fronte alla sua probità, alla sua inattualità , al suo realismo che la gente considera pessimismo, al suo ordine che chiama anarchia. Il poeta è antiprotocollare. Si è creduto per molto tempo che fosse il capo del protocollo della inesattezza. Il giorno in cui il pubblico ha capito quello che era veramente, lo ha temuto

   0 commenti     di: Jean Cocteau


La caduta degli angeli non sarà forse la caduta degli angoli?

   5 commenti     di: Jean Cocteau


Ci si innalza secondo le proprie ali. Si affonda secondo il proprio peso

   5 commenti     di: Jean Cocteau


Il bello ha l'aria facile, ed è proprio la cosa che il pubblico disprezza

   3 commenti     di: Jean Cocteau


Se non ci fossero le calze, le gambe delle donne sarebbero soltanto mezzi di locomozione

   4 commenti     di: Jean Cocteau


La massa può amare un poeta solo per malinteso

   4 commenti     di: Jean Cocteau


Una forza che porta un nome è già una forza indebolita

   3 commenti     di: Jean Cocteau


Ci sono verità che si possono dire solo dopo aver ottenuto il diritto di rivelarle

   5 commenti     di: Jean Cocteau


I critici giudicano le opere e non sanno essere giudicati da esse

   3 commenti     di: Jean Cocteau


La tragedia peggiore per un poeta è essere ammirato attraverso una scorretta interpretazione

   10 commenti     di: Jean Cocteau




Pagine: 12345tutte