PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi e Aforismi di Jean Cocteau

Ti piace Jean Cocteau?  


Pagine: 12345tutte

Quando un'opera sembra in anticipo sul suo tempo, è vero invece che il tempo è in ritardo rispetto all'opera

   1 commenti     di: Jean Cocteau


Il tatto nell'audacia, è sapere fino a che punto ci si può spingere troppo avanti

   1 commenti     di: Jean Cocteau


Più la Cina ci imita, e più abbandona i suoi misteriosi privilegi. L'erotismo ritorna alla rozzezza europea

   1 commenti     di: Jean Cocteau


Il verbo amare è uno dei più difficili da coniugare: il suo passato non è semplice, il suo presente non è indicativo e il suo futuro non è che un condizionale.

   2 commenti     di: Jean Cocteau


Come artista, un uomo non può avere casa in Europa tranne che a Parigi.

   2 commenti     di: Jean Cocteau


Amare, dormire a occhi aperti, aspettare miracoli, questa fu l'unica mia politica

   0 commenti     di: Jean Cocteau


Ciò che il pubblico critica in voi, coltivatelo. Quello, siete voi

   9 commenti     di: Jean Cocteau


È spiacevole invecchiare, perché si rimane giovani nell'animo

   12 commenti     di: Jean Cocteau


Non si dice che una bilancia funziona con giustizia; si dice che funziona con giustezza. Costatiamo la giustezza che dirige le vite umane e che l'uomo si ostina a considerare giustizia. Quando questa giustizia disturba i suoi calcoli o lo disorienta, cioè lo manovra suo malgrado, la taccia di ingiustizia

   1 commenti     di: Jean Cocteau


Se un eremita vive in uno stato d'estasi, la sua mancanza d'agi diventa il benessere supremo: deve abbandonarla

   4 commenti     di: Jean Cocteau




Pagine: 12345tutte