PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di Jean Cocteau - Elenco completo

Scopri in questa pagina tutte le opere di frasi e aforismi pubblicate da Jean Cocteau e presenti in PoesieRacconti, elencate a partire dalla più recente.

Non si dice che una bilancia funziona con giustizia; si dice che funziona con giustezza. Costatiamo

[continua a leggere...]



La tragedia peggiore per un poeta è essere ammirato attraverso una scorretta interpretazione



Se deve scegliere chi deve essere crocifisso, la folla salverà sempre i Barabba



L'indù povero chiede meno l'elemosina dell'egiziano povero. Chiede l'elemosina con minor bassezza.

[continua a leggere...]



Gli specchi farebbero bene a riflettere prima di rimandarci la nostra immagine.



Ci si innalza secondo le proprie ali. Si affonda secondo il proprio peso



Tokyo la distrutta e la ricostruita è una piovra dagli elastici tentacoli



Un artista non può parlare della sua arte più di quanto una pianta possa discutere di orticoltura



Amare, dormire a occhi aperti, aspettare miracoli, questa fu l'unica mia politica



Il bello ha l'aria facile, ed è proprio la cosa che il pubblico disprezza



Ciò che il pubblico critica in voi, coltivatelo. Quello, siete voi



Ci sono verità che si possono dire solo dopo aver ottenuto il diritto di rivelarle



La verità è troppo nuda, per questo non eccita gli uomini



Il tatto nell'audacia, è sapere fino a che punto ci si può spingere troppo avanti



La sorgente disapprovava quasi sempre l'itinerario del fiume.



La massa può amare un poeta solo per malinteso



È spiacevole invecchiare, perché si rimane giovani nell'animo



A forza di andare al fondo delle cose, ci si resta



I critici giudicano le opere e non sanno essere giudicati da esse



Aden, valle dei lebbrosi. Miniera senza minerali. Calore del Sud più lugubre freddo del Nord, suolo

[continua a leggere...]



Come artista, un uomo non può avere casa in Europa tranne che a Parigi.



Quando un'opera sembra in anticipo sul suo tempo, è vero invece che il tempo è in ritardo rispetto

[continua a leggere...]



Ciascuno occupa il posto che si merita, in virtù di un sistema di pesi e misure che funziona più p

[continua a leggere...]



La tattica consiste nel sapere fin dove spingersi nello spingersi troppo avanti.



Dopo la morte dello scrittore, leggere il suo diario è come ricevere una lunga lettera



L'animo, irrigidito, perde la sua elasticità



Una forza che porta un nome è già una forza indebolita



L'arte è la scienza resa chiara



Se non ci fossero le calze, le gambe delle donne sarebbero soltanto mezzi di locomozione



Più la Cina ci imita, e più abbandona i suoi misteriosi privilegi. L'erotismo ritorna alla rozzezz

[continua a leggere...]



Bisogna essere un uomo vivente ed un artista postumo.



Un film è una fontana di pensiero pietrificata.



La sfinge non è un enigma. Inutile interrogarla. È una risposta: «Eccomi», dice, «custodisco le

[continua a leggere...]



Non parlo l'inglese. Chaplin non parla il francese. E parliamo senza il minimo sforzo. Che cosa succ

[continua a leggere...]



Il limite estremo della saggezza è ciò che la gente chiama pazzia



Il piacere dei giovani è la disubbidienza, il guaio è che oggi non ci sono più ordini.



I nostri atti più gratuiti assomigliano alle figurine che i bambini ritagliano sul bordo della pieg

[continua a leggere...]



Il verbo amare è uno dei più difficili da coniugare: il suo passato non è semplice, il suo presen

[continua a leggere...]



Se un eremita vive in uno stato d'estasi, la sua mancanza d'agi diventa il benessere supremo: deve a

[continua a leggere...]



La caduta degli angeli non sarà forse la caduta degli angoli?



Il genio è la punta estrema del senso pratico



Un artista originale è incapace di copiare. Così deve solo copiare per essere originale.



Tutti a Parigi vorrebbero essere attori e nessuno spettatore.



Cos'è la storia dopo tutto? La storia sono fatti che finiscono col diventare leggenda; le leggende

[continua a leggere...]



Il poeta vive nel mondo «reale». Lo si teme perché mette l'uomo col naso nelle sue caccole. L'ide

[continua a leggere...]



La vita è una caduta verticale



Certo che la fortuna esiste. Se no come potremmo spiegare il successo degli altri?



Un giovane non deve comprare valori sicuri.



Il poeta è un mentitore
che spesso dice la verità.