PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di Jean-Jacques Rousseau

Ti piace Jean-Jacques Rousseau?  


Pagine: 123tutte

L'uomo è nato libero, ma dovunque è in catene.



È contro le leggi di natura che pochi uomini rigurgitino del superfluo mentre le moltitudini affamate mancano del necessario



Non appena gli affari pubblici cessano di essere il principale interesse dei cittadini, e questi preferiscono occuparsi del loro portafogli piuttosto che della loro persona, lo Stato è già sull'orlo del disastro



La vera innocenza non conosce la paura.



Avrei voluto nascere sotto un governo democratico saggiamente temperato



La sola abitudine che si deve lasciar prendere al bambino è di non prenderne nessuna.



"Adoro la libertà, aborro le strettezze, lo stento, l'assoggettamento. Il denaro che ho nella borsa finché dura mio assicura l'indipendenza dal darmi pensiero per trovarne dell'altro. Il denaro che si ha è lo strumento della libertà, quello che si insegue è lo strumento della schiavitù"



Più il corpo è debole, più comanda, più è forte, meglio obbedisce.



Un innocente perseguitato scambia a lungo per un puro amore della giustizia l'orgoglio del suo piccolo io.



Il falso è suscettibile d'una infinità di combinazioni, ma la verità ha solo un modo d'essere.





Pagine: 123tutte