PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di John Fitzgerald Kennedy

Ti piace John Fitzgerald Kennedy?  


Pagine: 123

I cittadini del mondo rispettano una nazione in grado di vedere al di là dei suoi propri confini.



Il massimo della stupidità si raggiunge non tanto ingannando gli altri ma se stessi, sapendolo.



Un uomo fa quello che è suo dovere fare, quali che siano le conseguenze personali, quali che siano gli ostacoli, i pericoli o le pressioni. Questa è la base di tutta la moralità umana.



Se una libera società non può aiutare i molti che sono poveri, non dovrebbe salvare i pochi che sono ricchi.



Quelli che rendono impossibili le rivoluzioni pacifiche rendono le rivoluzioni violente inevitabili.



Non penso che tutti i rapporti dei servizi segreti siano scottanti. Alcuni giorni apprendo di più dal New York Times.



Il comunismo non è mai andato al potere in un paese che non fosse smembrato dalla guerra o dalla corruzione, o da entrambe.



L'uomo è il computer più straordinario di tutti.



Si può ingannare tutti una volta, qualcuno qualche volta, mai tutti per sempre.



L'arte non è una forma di propaganda, ma una forma di verità.





Pagine: 123