username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Frasi di Michel de Montaigne

Ti piace Michel de Montaigne?  


Pagine: 12345tutte

Bisogna sfregare il proprio cervello con quello degli altri per incoraggiare la riflessione



Più di un uomo ha meravigliato il mondo, senza che sua moglie e il suo valletto abbiano mai visto in lui qualcosa di rimarchevole. Pochi uomini hanno goduto dell'ammirazione dei loro servitori



Vivi a lungo quanto vuoi, tanto non cancellerai nulla del tempo che dovrai spendere da morto



Non è meno irritante guidare una famiglia che governare un intero stato



Mi considero un uomo comune, eccetto per il fatto che mi considero un uomo comune



Le nature sanguinarie nei riguardi degli animali rivelano una naturale inclinazione alla crudeltà



Accetta di buon grado le cose nell'aspetto e nel gusto in cui ti si presentano, giorno per giorno; il rimanente è fuori della tua conoscenza



L'ambizione non è un vizio da gentucola



La cosa più grande al mondo è sapere come appartenere a se stessi



Io penso che i nostri vizi più grandi prendano la loro piega fin dalla nostra più tenera infanzia





Pagine: 12345tutte

Frasi Michel de Montaigne (nome completo Michel Eyquem de Montaigne, 1533-1592) è stato uno scrittore, filosofo e politico francese ed è conosciuto anche con il semplice appellativo di Montaigne. Dal punto di vista letterario, viene ricordato per i suoi Saggi, basati su commenti alla produzione di Plutarco, Seneca e Lucrezio. Molte sono le frasi famose e gli aforismi di Michel de Montaigne, fra cui il celebre "L'argomento del mio libro sono io" che apre i "Saggi".

Libri di Michel de Montaigne

Viaggio in Italia
 
commenti0