PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di Michel de Montaigne

Ti piace Michel de Montaigne?  


Pagine: 12345tutte

Le nature sanguinarie nei riguardi degli animali rivelano una naturale inclinazione alla crudeltà



L'ambizione non è un vizio da gentucola



L'esempio è uno specchio lucente, universale e fatto in modo che tutte le forme vi si specchino



Io trovo che gli spiriti elevati non sono affatto meno adatti alle cose basse quanto gli spiriti bassi non lo siano a quelle elevate



Bisognerebbe sempre avere gli stivali ai piedi e star pronti ad andare



C'è altrettanta differenza tra noi e noi stessi che tra noi e gli altri



Vivi a lungo quanto vuoi, tanto non cancellerai nulla del tempo che dovrai spendere da morto



Le donne tendono sempre a non essere d'accordo coi loro mariti



Accetta di buon grado le cose nell'aspetto e nel gusto in cui ti si presentano, giorno per giorno; il rimanente è fuori della tua conoscenza



Faccio dire ad altri quello che non so dire bene, talvolta per debolezza del mio linguaggio, talaltra per debolezza dei miei sensi





Pagine: 12345tutte

Frasi Michel de Montaigne (nome completo Michel Eyquem de Montaigne, 1533-1592) è stato uno scrittore, filosofo e politico francese ed è conosciuto anche con il semplice appellativo di Montaigne. Dal punto di vista letterario, viene ricordato per i suoi Saggi, basati su commenti alla produzione di Plutarco, Seneca e Lucrezio. Molte sono le frasi famose e gli aforismi di Michel de Montaigne, fra cui il celebre "L'argomento del mio libro sono io" che apre i "Saggi".

Libri di Michel de Montaigne

Viaggio in Italia
 
commenti0