Frasi di Seneca
PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di Seneca

Ti piace Seneca?  


Pagine: 1234... ultimatutte

Ogni male ha la sua compensazione. Meno è il denaro, meno i problemi; meno i favori, minore è l'invidia. Perfino in quei casi che ci fanno uscir di senno, non è la perdita in se stessa che ci angustia, bensì la nostra valutazione della perdita.

   1 commenti     di: Seneca


Povero non è chi possiede poco, ma chi desidera di più.

   10 commenti     di: Seneca


L'applauso della folla è la prova dell'empietà di una causa

   1 commenti     di: Seneca


Perciò gli uomini si immergono nelle passioni e, una volta che ne hanno fatto un'abitudine, non possono più farne a meno; e sono veramente infelici, poiché giungono a sentire come necessarie le cose prima superflue. Non godono dei piaceri, ma ne rimangono schiavi e, quella che è la peggiore disgrazia, amano anche il proprio male. Si raggiunge il colmo dell'infelicità quando le cose turpi non solo sono gradite, ma procurano un intimo compiacimento; e non c'è rimedio quando quelli che erano sentiti come vizi diventano abitudine quotidiana.

   1 commenti     di: Seneca


Se volete evitare il timore, pensate che bisogna temere ogni cosa.

   7 commenti     di: Seneca


Nessuno è più infelice che la maggior parte di quelli che sono generalmente ritenuti felici

   7 commenti     di: Seneca


Ti indicherò un filtro amoroso senza veleni, senza erbe, senza formule magiche: se vuoi essere amato, ama!

   5 commenti     di: Seneca


Un tale ordine non può appartenere a una materia che si agiti casualmente. Un incontro di elementi senza piano e senza disegno non avrebbe questo equilibrio, né una così saggia disposizione. L'universo non può essere senza Dio

   3 commenti     di: Seneca


Non chi ha poco è povero, ma chi desidera più di quello che ha

   6 commenti     di: Seneca


Per molti la vita non è una cosa penosa, ma inutile.

   3 commenti     di: Seneca




Pagine: 1234... ultimatutte

Potrebbero interessarti anche