PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi e Aforismi di Umberto Eco

Ti piace Umberto Eco?  


Pagine: 1234567tutte

Se un pastore falla deve essere isolato dagli altri pastori, ma guai se le pecore cominciassero a diffidare dei pastori

   2 commenti     di: Umberto Eco


Il cinema è un alto artificio che mira a costruire realtà alternative a spese di quella fattuale, che gli provvede solo il materiale grezzo

   1 commenti     di: Umberto Eco


La televisione di Stato è carismatica per eccellenza: il pubblico e i giornali rimangono sconvolti e affascinati da quello che avviene sulle tre reti nazionali, mentre da Berlusconi può avvenire qualsiasi cosa. Se Baudo sulla Rete Uno parla male del suo presidente, entra in crisi il sistema politico nazionale, ma Baudo da Berlusconi potrebbe bestemmiare in prima serata, e protesterebbe al massimo il prevosto della parrocchia all'angolo

   0 commenti     di: Umberto Eco


L'aria fresca della sera è il respiro del vento che si addormenta placido tra le braccia della notte

   1 commenti     di: Umberto Eco


Internet è come un immenso magazzino, ma non può costituire di per sé la memoria

   7 commenti     di: Umberto Eco


Per non apparire sciocco dopo, rinuncio ad apparire astuto ora. Lasciami pensare sino a domani, almeno

   2 commenti     di: Umberto Eco


L'unico modo per riconoscere se un libro sui Templari è serio è controllare se finisce col 1314, data in cui il loro Gran Maestro viene bruciato sul rogo

   3 commenti     di: Umberto Eco


Il computer non è una macchina intelligente che aiuta le persone stupide, anzi, è una macchina stupida che funziona solo nelle mani delle persone intelligenti

   1 commenti     di: Umberto Eco


La più grande rivoluzione politica fatta in Italia nell'ultimo secolo, la marcia su Roma, è stata fatta con il suo capo e organizzatore nella cuccetta di un treno

   0 commenti     di: Umberto Eco


Nulla infonde più coraggio al pauroso della paura altrui

   5 commenti     di: Umberto Eco




Pagine: 1234567tutte