PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di Umberto Eco

Ti piace Umberto Eco?  


Pagine: 1234567tutte

Vedevo il volto di un uomo esposto alla gogna, spiato in ogni piega del labbro, esposto al ludibrio di milioni di spettatori. Questo tipo di gogna vale un ergastolo

   4 commenti     di: Umberto Eco


Un monaco dovrebbe certo amare i suoi libri con umiltà, volendo il ben loro e non la gloria della propria curiosità: me quello che per i laici è la tentazione dell'adulterio e per gli ecclesiastici regolari è la brama di richezze, questa per i monaci è la seduzione della conoscenza

   0 commenti     di: Umberto Eco


La superstizione porta sfortuna

   0 commenti     di: Umberto Eco


Quelli della generazione del sessantotto pensavano che la rivoluzione fosse un caffè istantaneo

   13 commenti     di: Umberto Eco


Nulla infonde più coraggio al pauroso della paura altrui

   5 commenti     di: Umberto Eco


L'ambiguità delle nostre lingue, la naturale imperfezione dei nostri idiomi, non rappresentano il morbo postbabelico dal quale l'umanità deve guarire, bensì la sola opportunità che Dio aveva dato ad Adamo, l'animale parlante. Capire i linguaggi umani, imperfetti e capaci nello stesso tempo di realizzare quella suprema imperfezione che chiamiamo poesia, rappresenta l'unica conclusione di ogni ricerca della perfezione

   0 commenti     di: Umberto Eco


Le opere letterarie ci invitano alla libertà dell'interpretazione, perché ci propongono un discorso dai molti piani di lettura e ci pongono di fronte alle ambiguità e del linguaggio e della vita

   2 commenti     di: Umberto Eco


Se mai fossi saggio, lo sarei perché so essere severo

   8 commenti     di: Umberto Eco


Wikipedia ha anche un'altra proprietà: chiunque può correggere una voce che ritiene sbagliata. Ho fatto la prova per la voce che mi riguarda: conteneva un dato biografico impreciso, l'ho corretto e da allora la voce non contiene più quell'errore. La cosa non mi tranquillizza per nulla. Chiunque potrebbe domani intervenire ancora su questa voce e attribuirmi il contrario di quello che ho detto o fatto

   0 commenti     di: Umberto Eco


Per non apparire sciocco dopo, rinuncio ad apparire astuto ora. Lasciami pensare sino a domani, almeno

   2 commenti     di: Umberto Eco




Pagine: 1234567tutte