PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi di Vittorio Alfieri

Ti piace Vittorio Alfieri?  


Pagine: 12tutte

Bisogna sempre dare spontaneamente quello che non si può impedire ti venga tolto.



Il lusso - che io definirei l'immoderato amore ed uso degli agi superflui e pomposi - corrompe in una nazione ugualmente tutti i ceti diversi.



Al giovenile bollor tutto par lieve



Ove son leggi tremar non dee chi leggi non infranse.



Chi molto legge prima di comporre, ruba senza avvedersene e perde originalità, se ne avea.



Non perdo mai occasione d'imparare a morire; il più gran timor ch'io abbia della morte è di temerla



Bisogna veramente che l'uomo muoia, perché altri possa appurare, ed ei stesso, il di lui giusto valore



La ragione ed il vero sono quei tali conquistatori, che, per vincere e conquistare durevolmente, nessun'altra arme debbono adoperare, che le semplici parole. Perciò le religioni diverse, e la cieca obbedienza, si sono sempre insegnate coll'armi; ma la sana filosofia e i moderati governi, coi libri.



Spesso è da forte più che il morire, il vivere.



La forza governa il mondo, (pur troppo!) e non il sapere: perciò chi lo regge, può e suole essere ignorante





Pagine: 12tutte

Potrebbero interessarti anche

Libri di Vittorio Alfieri

Vita
 
commenti0