PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi e aforismi su attualità

Pagine: 1234... ultimatutte

Se in questo mondo i confini dell'apparenza fossero delineati da una profonda sensibilità... non sarebbe certo un vuoto a perdere, la volontà.

   4 commenti     di: Marco Briz


L'omofobia è un male antico della società. Per contrastarlo efficacemente bisognerebbe cominciare con l'essere sinceri con se stessi ed ammetterne l'esistenza dentro ciascuno di noi, anche nelle sue tracce più labili.

   2 commenti     di: Luigi Lucantoni


Bello il commento dei vescovi alla manovra Monti: "Poteva essere più equa..." Lo penso anch'io. Avrei fatto pagare l'ICI anche a case, monasteri, ecc ecc del Vaticano!



La normalità è la soppressione dell'unicità di troppi a favore dei privilegi di pochi.

   2 commenti     di: Simone Scienza


Chi si fuma un albero ti fa campare un giorno in meno... Digli di smettere!

   4 commenti     di: Donato Delfin8


C'è gente che si vende per quattro soldi. Questi si indispettiscono nel costatare di valere così poco.



Penso che si potrebbe dimezzare il dizionario della lingua italiana visto o più che altro sentito e considerato che molte parole e significati sono state sostituito da una sola.

   4 commenti     di: Ada Piras


Una volta prendevi il tassì, dicevi l'indirizzo e potevi stare tranquillo fino alla destinazione, se il tassista era onesto. Ora, onesto o no, devi anche spiegargli la strada, perché lui ne sa meno di te, se ha il navigatore non lo usa, ha da fare un certo numero di telefonate al cellulare e, sotto sotto, impreca contro il padre che gli ha "regalato" questo lavoro improbo anziché fargli trovare un milione in banca. Ovviamente non è così per tutti i tassisti, ma la percentuale sul totale è alta, troppo alta. Le licenze vanno date a chi conosce le strade, tiene pulita la macchina ed accetta i canoni della buona educazione. In alternativa c'è il bus. Qui la maggior parte degli autisti guida male, come se dovesse far pagare ai passeggeri chissà quale colpa. Aprono e chiudono le porte mentre parlano al solito cellulare, lasciando ogni tanto incastrato qualche passeggino di malcapitata e rassegnata filippina. Se non rispettano gli orari di partenza dai capolinea, se tengono la camicia fuori dai pantaloni, se vanno di male in peggio, se i molti caproni e figli di vacca di prete ci fanno gioire quando incappiamo in qualche bravo ragazzo... ce ne accorgiamo tutti ma non possiamo farci niente.

   5 commenti     di: Nicola Saracino


Come tanta bellissima frutta in mezzo ad una sola marcia e sfigurano quindi anch'esse.



Non è necessario far ricorso alla cinesica. I lecchini rivelano gesti corporei universalmente inequivocabili!




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Attualità.