PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi e aforismi sul dolore

Pagine: 1234... ultimatutte

Io so cosa significa soffrire, e non tutti ne sarebbero all'altezza...



Guardiamo sempre le cicatrici sul nostro cuore, non ci accorgiamo che potremmo essere una ferita nel petto di chi ci ama



Da alcuni anni mi sono innamorato di una vita che non ho mai vissuto, è questo amore tragico ad aver annientato la mia precedente paura della morte. Coloro che mi circondano hanno potuto vivere quella vita e pertanto temono la morte al punto da inorridire e condannarmi ogni qual volta ho palesato le mie pulsioni suicide.

   2 commenti     di: Luigi Lucantoni


Non mi si può chiedere di amare il prossimo, poiché non ha alcun senso provare affetto per degli sconosciuti. Mi limito a non odiare chi soffre, poiché nessuno può negarmi il diritto di odiare i felici finché non arreco loro alcun disturbo.

   5 commenti     di: Luigi Lucantoni


Sono forte. Dentro di me ho la forza e la convinzione di superare tutto ancora una volta ed un'altra volta ancora e, scusate la mia presunzione, so di esserne in grado.



Nessuno sa che significa avere i miei problemi ed io non so che significa vivere con i problemi degli altri, per questo non si dovrebbe mai giudicare la sofferenza altrui. Perchè quando gli occhi muoiono e son stanchi, non c'è miglior cosa da fare che abbracciare una persona.



La sincerità mi ha annientato e adesso affogo nel dolore. La falsità non conosco, una sana bugia non so dire e nemmeno alla mia anima so mentire. Davanti uno specchio oramai il mio viso più non vedo, sono stanco di soffrire ma in silenzio ancora aspetto.



È terribile combattere contro una persona che conosce ogni tuo punto debole. È terribile che usi ogni arma con precisione chirurgica per colpirti, per raggiungere i suoi scopi. È terribile sapere che lo fa solo per una assurda vendetta, per il gusto di vederti soffrire ancora. È terribile sapere che è la persona che amavi fin dal pr... ofondo dell'anima a farti questo. È terribile che usi come arma i bambini per farti gemere di dolore e ottenere da te quello che vuole. È terribile come ti racconti la sua nuova vita come se a te non importasse nulla. È terribile che pretenda che tu rimanga suo amico e che l'aiuti sempre e comunque. È terribile che esterni ancora i suoi sentimenti verso di me, e che stia tra le braccia di un altro. È terribile.. è crudele.. è irrispettoso.. è micidiale.. è senza senso.. è incomprensibile.. è.. è... TUTTO TRANNE CHE AMORE. E per una donna che non ti ama non vale la pena soffrire. Io mi detesto per questo, mi odio fin nelle viscere perchè peno ancora. Non posso, non volgio più soffrire. Voglio trovare la mia serenità, due baci, due coccole, un po' di comprensione. Il cammino è ancora lungo, dovrò soffrire ancora tanto. Nel mio sangue scorre veleno. La cura è una sola, aspettare che il suo effetto passi. Ma se ci fosse qualcuno che mi aiuta e condivida con me questo immenso fardelo per me sarebbe tanto. Qualcuno che mi stringa il cuore dolorante e che me lo culli, me lo accarezzi. Qualcuno che sia conscio che ora non ho nulla da offrire se non la mia sofferenza. Ma che sia convinto che poi passerà e l'anima riavrà tutta l'energia per poter offrire ancora qualcosa.. e non solo prendere... come stà chiedendo ora

   8 commenti     di: Gianmarco


Urlo il mio dolore nel silenzio della notte. Nessuno sente più i miei pianti, nessuno può alleviare i tanti rimpianti. Nessuno sfiora i miei occhi stanchi. La solitudine mi culla e sorride, la solitudine mi sussurra non morire, mi tiene per mano ed io sconfitto accetto l'inganno.



Il Destino è solo un'invenzione umana atta a giustificare le avversità della vita...

   4 commenti     di: Alessio B.



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Dolore.