Frasi sul dolore - Pagina 4
PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi e aforismi sul dolore

Pagine: 1234... ultimatutte

Un desiderio distrutto ancor prima di iniziare... qua si conclude anche la nostra amicizia... Sei un'ottima amica... non cambiare mai... Ti Amo!



Questa notte ho capito che non riesco ad amarti sapendo che dentro di te c'è una parte che ama ancora lei... L'angoscia che mi provoca questo pensiero va al di là della felicità che la tua presenza mi dona...



L'odio lo crea solo chi é odiato. come una catena infinita che può solo essere spezzata con un gesto gentile, spontaneo, amorevole.

   1 commenti     di: Thomas


Da alcuni anni mi sono innamorato di una vita che non ho mai vissuto, è questo amore tragico ad aver annientato la mia precedente paura della morte. Coloro che mi circondano hanno potuto vivere quella vita e pertanto temono la morte al punto da inorridire e condannarmi ogni qual volta ho palesato le mie pulsioni suicide.

   2 commenti     di: Luigi Lucantoni


Guardando una fiamma spegnersi in una terra abbandonata da un dio che non esiste, ci si chiede quale sia il senso di un affanno sovraumano, sempre presente, come il male. Quando la vista si annebbia di dolore, la rabbia pervade il corpo stanco di tutto, contrae i muscoli involontariamente. Chi comanda? Ingiustificabili autodistruzioni, ecco. Pensare di niente quando ci si isola, forti del proprio miserabile egoismo, piangendo perchè gli altri, nondimeno noi stessi, proverebbero pena per noi in quel momento. Poi chiudersi, sigillarsi in una morte affettiva, domandandosi perchè ci si senta soli, veramente soli. Rendersi conto di essere sicuri del solo fatto che urlare sarebbe inutile. Totalmente. Poi tornare a guardare quella fiamma che ormai s'è spenta; rimangano pure gli ultimi fumi del fuoco smorzato a girare nell'aria purchè l'anima speri ancora che il cavaliere della notte torni a riaccenderla. La speranza dell'anima non è che una potenziale realtà. Realtà.. Potenziale.. Paura.. Brio... Irrimediabile sconforto... Inetta... Pigra... Bassezza... È penoso... Lo slancio... Dispero... ... Ormai c'è solo cenere.



E poi, domani ogni cosa sarà una cicatrice



Non sono geloso di chi ride per le sofferenze altrui, e soprattutto di quelle mie.

   1 commenti     di: SalvatoreCierro


Molti temono la morte poiché la vedono come un precipizio sul nulla, il che è esattamente il motivo per il quale spesso la desidero.



Questo è il mio messaggio inviato al comune di Brindisi: In qualità di italiano all'estero, per giunta meridionale, voglio esprimere le mie più vive condoglianze per la ragazza barbaramente uccisa e l'augurio più sincero per una pronta guarigione per le altre ferite. Inoltre cogliendo l'invito del Vs gentilissimo sindaco, domani metterò un fiore sul davanzale della mia finestra, che da Bratislava - Slovacchia simboleggerà il ponte che ci unisce. Condanno l'atto terroristico e solidarizzo con tutti i brindisini e la Puglia intera, che in parte mi appartiene. In fede Don Pompeo MONGIELLO



Io so cosa significa soffrire, e non tutti ne sarebbero all'altezza...




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Dolore.