PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi e aforismi sulle donne

Pagine: 1234... ultima

Le Donne sono come le stagioni... Ognuna ha il suo tempo e sono tutte bellissime..



Le donne sono come la sabbia, scivolano tra le dita quando meno te l'aspetti.

   8 commenti     di: Raluca Ratiu


Noi uomini, voi donne. Noi uomini siamo stati creati da soli, ma ci mancava qualcosa... esatto... la causa dei nostri problemi. Si, sono loro, le donne. Cosi belle, cosi perfette, cosi uniche. E ti fanno perdere la testa, non la ritrovi se non con loro. Basta un sorriso e ti perdi. Ti chiedi come fanno. Ti chiedi com'è possibile. Ma non ti chiedi perché. Che cos'è l'amore? Due persone che dipendono l'una dall'altra. Due persone che sono felici insieme. Due persone che si bastano. Ma cos'è che ci fa sentire cosi? Non lo sappiamo, e la cosa buffa è che compiamo atti e gesta che secondo la nostra ragione non faremmo mai. Tutto per un particolare, che non sappiamo nemmeno spiegare. Un particolare capace di farci compiere pazzie. Non un semplice particolare.

   10 commenti     di: Philip


Le donne sono necessarie agli uomini come il sole alle piante.

   5 commenti     di: Fiscanto.


A volte mi atterrsice il pensiero che le donne più troie siano anche quelle meno ipocrite.



Una donna non è amata perchè bella, ma è bella perchè è amata.



Spesso noi uomini ci tormentiamo sul perché alle donne piacciano gli stronzi, ma le ragioni potrebbero essere semplicissime; una è che non potrebbero fare a meno di avere sempre un pretesto per lamentarsi di noi.



Il vino era buono. I sigari un po' meno. Non sono abituato a fumare, ma la situazione lo richiedeva. Dovevo tenere occupata la bocca in qualche maniera... mi mancavano le sue labbra. È incredibile come una singola donna, una sola ragazza possa riuscire a spingere un uomo a dover occupare il suo tempo libero con sostanze superiori. A doversi fare compagnia con etanolo e tabacco in sua assenza. Sul tavolo c'era un romanzo di Bukowski. Lui sì che sapeva quel che faceva. Io no. Io ero in balia degli eventi, delle sue cosce, delle sue seppur corte infinite gambe e delle sue labbra. Chissà poi cos'è l'amore.

   1 commenti     di: Luca


A tutti gli uomini che si sentono fisicamente penalizzati vorrei dire, per esperienza personale, che non essere brutti non garantisce affatto di piacere alle donne; la qualità fondamentale è l'autostima.

   7 commenti     di: Luigi Lucantoni


Scappo dall'ovvio, dall'abitudine, dalla banalità, dal superficiale... e torno sempre da me... Ma non sempre è quello che voglio...

   2 commenti     di: Greca Cadeddu



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Donne.