PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi e aforismi sulle donne

Pagine: 1234... ultima

Se abbiamo capito cosa lei pensava siamo al settimo cielo oppure disperati.

   4 commenti     di: Luigi Lucantoni


Se per l'uomo gli anni pesano, per la donna consumano.



La grazia delle donne non si misura con la bellezza esteriore ma bisogna volgere lo sguardo al di là delle sue forme fisiche, bisogna entrare dentro la sua essenza, scrutarne i segreti più nascosti, visitarne i brandelli più velati della sua anima ma più di ogni altra cosa... amarla.



Puoi capire una donna dal tipo di uomo che si sceglie come compagno.



In genere ci si occupa troppo delle donne o troppo poco; comunque il problema rimane.



Quasi sempre scorgo in esso un ché di spaventosamente patetico.



il femminismo è morto. travolto da un tir carico di siliconiche protesi. amen.



Voglio ricordare che oggi si celebra la giornata contro la VIOLENZA SULLE DONNE, una bella iniziativa che non condivido per il semplice fatto che trascorse le 24 ore di questo giorno, tutto verrà dimenticato, le leggi scarse e inappropriate a difesa della donna continueranno ad esserci, almeno per quanto riguarda il nostro bel paese. Occorre una legislazione seria, pene più severe per chi commette la violenza. Per pestare una donna occorrono pochi minuti, ma il dolore, l'umiliazione da lei subita ci vogliono anni perchè lo dimentichi. -ben posso affermarlo:per 12 anni subii violenza fisica e morale da parte del mio ex marito.-



Non vi è uomo più perfetto di colui che, in donna in difetto, vede la perfezione.



Il vino era buono. I sigari un po' meno. Non sono abituato a fumare, ma la situazione lo richiedeva. Dovevo tenere occupata la bocca in qualche maniera... mi mancavano le sue labbra. È incredibile come una singola donna, una sola ragazza possa riuscire a spingere un uomo a dover occupare il suo tempo libero con sostanze superiori. A doversi fare compagnia con etanolo e tabacco in sua assenza. Sul tavolo c'era un romanzo di Bukowski. Lui sì che sapeva quel che faceva. Io no. Io ero in balia degli eventi, delle sue cosce, delle sue seppur corte infinite gambe e delle sue labbra. Chissà poi cos'è l'amore.

   1 commenti     di: Luca



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Donne.