PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Leggi di Murphy

Pagine: 1234... ultimatutte

Nelle masse e nella maggioranza dei casi, le azioni dell'uomo sono sempre provocate da inclinazioni radicate in forze( di solito inconsce e non consapevoli) che operano nella sua personalita'. Se queste forze hanno raggiunto una certa' profondita' e intensita', possono essere cosi' forti che non soltanto fanno inclinare l'uomo, MA LO DETERMINANO. Per cui egli non ha nessuna liberta' di scelta...

   4 commenti     di: Phil Ethasimon


Su Facebook : "L'ottimismo è il sale della vita!" aggiungi agli amici. (click) pc fuso! [Era il nick di Murphy!]

   2 commenti     di: Donato Delfin8


La sfiga è l'elevamento a potenza della fortuna.

   15 commenti     di: Donato Delfin8


Nessuno è perfetto, si può sempre peggiorare!

   4 commenti     di: Donato Delfin8


... un giorno apriremo un tribunale... per processare i nostri sensi... per crimini commessi contro l'umanità... l'unico graziato... sarà il tatto...



Anche se abiti in una centrale elettrica: compra le candele.

   10 commenti     di: Donato Delfin8


Quando non riesci più a sostenere la paura del mare e lo psicologo ti convince a fare una crociera sulla nave più sicura del mondo, ecco sei salito sul titanic.



Di tutte le persone che vivono sul pianeta, incontrerai sempre l'unica che non volevi conoscere e che ti rovinerà la giornata.

   4 commenti     di: Manuele Lupica


Se scrivi un aforisma su Murphy e non hai letto i precedenti stai tranquillo ne scriverai uno simile.



I migliori tramonti li vedremo sul lastrico d'un attico low cost

   1 commenti     di: Donato Delfin8



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene aforismi espressi sotto forma di "leggi di Murphy".

Le leggi di Murphy sono dei detti ironici popolari che intendono descrivere, in modo caricaturale, le negavitità che la vita quotidiana comporta. Derivano tutte dal primo assioma secondo cui "se qualcosa può andar male lo farà". Le varie leggi vengono scritte in forma statistico-matematica assumendo un valore di universalità, in realtà inesistente. - Approfondimenti su Wikipedia