PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Leggi di Murphy

Pagine: 1234... ultimatutte

A volte la vita sempre di corsa richiede un aggiornamento costante o una tantum. Quando capiterà al corso sarai tu l'insegnante!

   2 commenti     di: Donato Delfin8


Se sei a metà dell'opera non vuol dire per forza che hai cominciato bene.

   3 commenti     di: Luca Baritussio


Quando inizierai il tuo nuovo lavoro il primo giorno ti capiterà un nuovo cliente, nuove procedure da implementare, nuovi fornitori da verificare, saranno cambiati i capi dipartimento, di direzione e staranno installando il nuovo ascensore... mai nessuno era rimasto bloccato al sesto piano, tre ore, perché tu non c'eri ancora.

   4 commenti     di: Donato Delfin8


Ogni causa ha il suo difetto.

   4 commenti     di: Donato Delfin8


Se 365 giorni non bastano per lagnarsi sufficientemente delle avversità ... cin cin al nuovo anno bisestile!

   6 commenti     di: Donato Delfin8


Se nel quartiere dove tu vivi i condomini Arrivano tutti al settimo piano e l’alloggio Che ti affittano sta all’ultimo con ascensore Bene il tuo s’è guastato.



Spargendo il sale sulla via della fortuna ricordati che dietro l'angolo c'è via della sfiga!

   5 commenti     di: Donato Delfin8


se hai finito i soldi e vedi un bancomat da lontano dove non c'è nessuno, non funziona! se hai finito la ricarica telefonica e cerchi un bar o un tabaccaio, le hanno finite. la cabina telefonica? se non ne hanno fatto una doccia!



Se non sei l'ultimo della fila: non avrai messo l'ora legale o avrai sbagliato sportello. Tutto si paga fino all'ultimo istante.

   3 commenti     di: Donato Delfin8


... un giorno apriremo un tribunale... per processare i nostri sensi... per crimini commessi contro l'umanità... l'unico graziato... sarà il tatto...




Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

Questa sezione contiene aforismi espressi sotto forma di "leggi di Murphy".

Le leggi di Murphy sono dei detti ironici popolari che intendono descrivere, in modo caricaturale, le negavitità che la vita quotidiana comporta. Derivano tutte dal primo assioma secondo cui "se qualcosa può andar male lo farà". Le varie leggi vengono scritte in forma statistico-matematica assumendo un valore di universalità, in realtà inesistente. - Approfondimenti su Wikipedia