PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi e aforismi liberi

Pagine: 1234... ultima

Ho dedotto di esser pazzo quand'ho capito che la normalità non faceva per me...

   8 commenti     di: Nicolò Zini


Pochi hanno il coraggio di spezzar le catene che li legano ma ancor meno sono coloro che ci provano...

   4 commenti     di: Daniele Danh


Come ha detto già Loretta, Oggi si celebra la 'Giornata Mondiale Contro la Violenza sulle Donne' e milioni di donne faranno sentire la loro voce in Italia e nel mondo. Vorrei anch'io far sentire la mia voce attraverso questa poesia da me scritta e già postata in PR quest'estate dopo aver sentito dai TG, continue notizie di violenza sulle donne. Oggi vorrei riproporla per dar voce a coloro che vivono questi momenti e han paura di denunciare per vari motivi... Amami Ti prego, Non uccidere la mia dignità del sentimento femminile. La porta si socchiude e la luce svanisce, mentre con passo concitato ti avvicini a me. I tuoi occhi ardono e il tuo viso contratto si copre di rossore. Impotente e immobile guardo le tue mani irrequiete colpire il mio corpo, mentre i tuoi piedi percuotono la terra. Non lo fa per piacer mio, cerca solo di appagare il suo! Le mie lacrime scorrono sul mio viso in cerca di un senso, un aiuto, quasi a supplicare una risposta dal Cielo. Vorrei gridarlo al mondo, ma le forze mi abbandonano e cado in un oblio profondo. Al mio risveglio, mille pensieri affliggono la mia mente. Che cosa faccio... scappo in cerca di aiuto, di un luogo sicuro ove ripararmi? Non c'è scampo, il cuor mio lo sa, che nessuno mi crederà. Consapevole che solo un saggio, può essere alieno da una ferocia tanto umana. Apro la porta, ma poi torno indietro, la socchiudo alla mie spalle. La mia stanza lì ... fredda, abbraccio il mio cuscino, mentre il mio corpo in torpore, attende un nuovo giorno. Fragile ed insicura affronto la vita, nella speranza di essere amata.



... la solitudine più atroce è quella nella folla... dove tutti si guardano.. ma nessuno si vede negli occhi dell'Altro... ah.. se non ci fossi io a farmi ridere... a portarmi via... come sarebbe triste la vita...



Dovunque c'è l'uomo c'è l'occasione di fare del bene (diceva Seneca), ma non di rado s'incontra anche chi del bene non vuole gli sia fatto, perché è lui quello che vuol far del bene. Ne nascerà una flebile discussione, che presto degenererà in una lotta dialettica all'ultimo sangue che sfocerà, come fiume in piena, nella zuffa tipica degli intellettuali, i quali si dimenano dando sberlette a casaccio senza mai colpirsi davvero. In questo non saper seriamente far del male l'individuo colto intravede la propria superiorità intellettuale nei confronti di chi, dopo averlo menato a sangue, si appropria della ragione, e la storia gliela concede per l'assenza di alternative.

   2 commenti     di: massimo vaj


Una grande intelligenza senza cultura è come un grande martello senza muri da rompere..

   1 commenti     di: Fernando


Il passato ritorna; non sforzarti di strangolarlo; la sua voce, come eco tra le montagne, si propaga all’infinito. Non ama l’oblio né programma le visite. Giunge sempre come ospite inatteso. I ricordi, come parti di un canone, si rincorrono e si sovrappongono in perfetta sincronia. Ad ognuno di noi, l’arduo compito di interromperne il flusso, quando rischia di divenire vortice.

   5 commenti     di: Pina Radicella


La semplicità è un lusso che nemmeno l'Assoluto si è potuto permettere...

   4 commenti     di: massimo vaj


Chi giudica la bellezza soltanto prendendo a riferimento la dimensione materico-fisica.-corporale ha già ammesso a se stesso di essere una persona davvero brutta.



Forse a molti sembrerà strano, ma più uno scrivere è sofisticato e più mi sta sulle balle. Sono in molti a credere che io scriva bizantinismi, in stile barocco con svolazzoli da psicofarmaco, ma a pensarlo sono quelli che, non intendendo il senso di uno scrivere che ha necessità di essere esposto in termini appropriati alla sfera metafisica, dunque poco inclini a essere fraintesi, non intendendo quel senso, dicevo, si attaccano alla grondaia della propria incomprensione... incolpando me della faticaccia che fanno a starci appesi.

   13 commenti     di: massimo vaj



Pagine: 1234... ultima



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Aforismi liberi.