PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi e aforismi liberi

Pagine: 1234... ultimatutte

Barba bianca o grigia la cui lunghezza indica gli anni vissuti nella dolorosa saggezza. Sguardo rivolto verso l'alto, come si comunicasse col Cielo invece di contare gli aerei che passano. Posizione jeratica degli arti, anche di quelli dolenti per la periartrite data dalla pigrizia. Mani che si muovono raramente, e solo per accennare a una benedizione con pollice, medio e anulare leggermente alzati, come quando si ordinano tre pizze a un cameriere lontano. Voce pacata, perché le baggianate dette è sempre preferibile non siano colte da qualcuno distante che potrebbe saperne di più. Leggera tristezza nello sguardo, camuffata da un sorriso sulle labbra, conseguente allo stato d'animo della propria coscienza che si è rassegnata a dover guardare un ego dalle chiappe tanto larghe... da averla scalzata dal seggiolone.

   0 commenti     di: massimo vaj


Celo una cattiveria impressionante ma l'importante è celarla fin dove può giungere senza ferir l'altrui sguardo



diffido di quelle persone che celano la propria malvagità apparendo buone e virtuose, sono come i gatti che nascondono le feci in una buca che ricoprono poi con la terra...



Il fatto che io sia amabile, non significa che tu debba amarmi per forza.

   7 commenti     di: Ara


La scelta e il modo di abbinare un fazzoletto da taschino tradiscono l'anima di chi lo indossa.



... la pietra filosofale come tutte le pietre già-c'è sul fondo... e aspetta il fiorire delle stelle...



se il rumore del vento è più forte del suono delle parole allora grida più forte!

   12 commenti     di: libera luce


È difficile stare bene con se stessi quando di te hai solo un ricordo e non ti vedi come realmente sei e come ti vedono gli altri.



... Chi preso da irruente cacarella... dettata da improvvisa paura, scappa a saltelloni... non tanto per un risciacquo. Forte de la sua codardia, lascia chi gli è vicino... ne l'acuta lagnanza... ignorando il 113 per fifa di testimoniare la verità!



Ho iniziato stipando i miei sogni in un cassetto, per poi chiudere scheletri nell'armadio.

   1 commenti     di: Bruno Gasparri



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Aforismi liberi.