PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi e aforismi psicologici

Pagine: 1234... ultimatutte

In questa vita.. non mi fermerò finchè ci saranno regole da infrangere!

   2 commenti     di: Vincenzo C.


L'essere pietosi è l'unico mezzo per passare da colpevole a vittima ignorando che la sua maschera è inconfondibile.



Il vento dell'ansia è il più pericoloso. Navigare a ridosso necessario. L'ansia, quella che ti rode dentro, che non ti fa star fermo, non ti fa sentir la musica, né leggere, né osservare, la senti partire dalla testa attraversare il collo e far battere il cuore e poi via dentro le vene ed i muscoli fino alle mani; si, proprio quella, la devi battere lì sul pensiero quando è ancora nella testa ed agita la vela, la devi battere con un sogno, un sogno capace di farti volare via, sopra questa vita così tanto provvisoria e tante volte prigioniera di un corpo ammalato.

   4 commenti     di: giorgio giorgi


La violenza non interrompe il male ma lo aiuta a scorrere come la fiaccola del tripode.

   4 commenti     di: Donato Delfin8


Più si apre il proprio cuore al riflesso di se stessi, più si cerca di scappare; ma le vie d'uscita sono ben poche: troverai le porte sempre sbarrate per aver amato dei fogli di carta. Sai, l'umanità condanna un amore diverso dal proprio.

   3 commenti     di: Giorgia Deidda


L'identità individuale non è che una pura illusione. La maggior parte di noi crede di avere un'unica identità di base, quando invece ci sono innumerevoli identità differenti attorno a ciascun individuo, che non permettono mai d'individuarne una che le metta tutte in sintonia. Di questo credo d'essere più consapevole della media poiché manca in me il senso d'identità che scaturisce dalla mia coscienza; ed è questo genere d'identità che induce gli altri a illudersi di possederne una definitiva, poiché l'associano distrattamente con tutte le altre identità che vengono loro affibbiate dall'ambiente esterno.

   6 commenti     di: Luigi Lucantoni


Puoi scrivere quello che vuoi, leggeranno quello che vogliono.

   8 commenti     di: Donato Delfin8


Il fratello spesso è meno di un vero amico, ma un falso amico è peggio del re degli Inferi.



Troppo semplice risultare maturi tramite la severità e la serietà costanti, molto meglio risultare piacevoli, scoprendo la facoltà di saper essere divertenti perchè tranquilli con se stessi, senza fretta se possibile.



Il lato positivo dell'essere mediocri in qualcosa è che ci si potrà evolvere per molto, molto tempo. La sensazione di miglioramento dopo ogni tentativo continuerà ad accompagnarci.

   4 commenti     di: Alessandro



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Psicologici.