PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi e aforismi sulla solitudine

Pagine: 1234... ultimatutte

Spesso per rilassarmi vado alla ricerca di luoghi panoramici immersi nella natura e apparentemente isolati. Capita di frequente però che, appena arrivato, scopro che il posto è stato già occupato dall'ennesima coppietta intenta a sbaciucchiarsi. A quel punto devo rassegnarmi e cercare spazientito un altro luogo dove potrei ritentare di dimenticare.

   8 commenti     di: Luigi Lucantoni


Ricordo che intorno ai sedici anni lessi un racconto di Franz Kafka dal titolo "Blumfeld, un vecchio scapolo" che non potei più dimenticare. Adesso, a quarantotto anni, ho finalmente compreso: nella mia vita, non ho fatto altro che voler diventare come Blumfeld, solo, con il desiderio di farmi un cane e con una strana allucinazione (veder saltellare due palle di celluloide nella mia stanza e trovarmele intorno anche ai giardinetti).

   3 commenti     di: vincent corbo


Vivere per essere chiusi in se stessi, è come non vivere affatto...



Ascoltar una canzone, assaporarne ogni nota, ogni variazione perdersi per qualche secondo in una melodia che ti distacca dalla realtà facendoti volare al di là dell'orizzonte. Osservi dall'alto il mondo, come son piccoli gli uomini da lassù, spii i loro più insisti segreti protetto da nubi che ti celano alla vista, volando con angeli che ti indicano la strada seguendo la scia di Maestrale. Nota dopo nota veleggi allontanandoti da te stesso, perdendo quei pezzi dai quali vorresti scappare e che ancorati alla pelle ti trascinano verso il basso avvicinandoti sempre più a quel mondo mortale, di flebili spoglie e di involucri che a stento contengono l'anima. Annaspi, non vuoi perdere le tue ali che secondo dopo secondo svaniscono attraverso il cielo, una mano allungata cercando di salvar qualcosa che sai di dover a tutti i costi proteggere. Ci provi e ti senti cadere sempre più in basso, puoi osservare la cruda realtà che ti saluta con quell'aria spocchiosa di chi la sa lunga. Ed ecco che i nodi vengono al pettine, ti trovi di fronte a ciò che non volevi vedere e che ti deride per esserci cascato ancora. Cerchi di essere una persona migliore ma vecchie ferite cosparse di sale bruciano l'anima graffiata e ancor ti portano a commettere un inconfutabile errore che distrugge tutto ciò che ha il coraggio di avvicinarsi a te. Un'altra tacca da appuntare sul petto del più vile tra gli uomini, si nasconde dietro un muro fatto di spine e di rovi taglienti piuttosto di vivere fin all'ultimo respiro.

   0 commenti     di: alexandra


Lei ti ha lasciato: ti senti solo. Lei ritorna. Preferiresti sentirti solo.

   7 commenti     di: Rocco Burtone


Sei sempre nei miei pensieri anche se io non sono nei tuoi. Per adesso non mi importa, aspettero'... perche' so che ci saro'.

   3 commenti     di: Carmela Vito


Io non mi sento sola... io sono sola. (Theresa-Diane Keaton, 1977).

   6 commenti     di: vincent corbo


Se fra tante ragazze mi trovo a sostare, basta che mi soffermi per udire quel silenzio assordante di passioni e amori mai corrisposti.

   2 commenti     di: Luigi Lucantoni


solo fra Solitudine e Silenzio riusciamo a spogliarci della nostra pesante maschera di vita e conoscere, di persona, il grigio carceriere della nostra esistenza: le sue crepe, il suo ghigno, la sua falsa essenza, il suo disgustoso esistere.

   3 commenti     di: Alberto Recchia


La solitudine ci offre il tempo sufficiente a rendere interessanti le cose più impensate.

   9 commenti     di: Luigi Lucantoni



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Solitudine.