PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frasi e aforismi sulla vita

Pagine: 1234... ultimatutte

Il dubbio è l'unica certezza che nutre l'anima alla ricerca della verità.

   3 commenti     di: Donato Delfin8


La frase che fa più piacere sentirsi dire non è "ti amo", ma "faccio io".

   10 commenti     di: Fiscanto.


Non c'è passato che valga quanto il futuro.

   7 commenti     di: Mirka Naldi


Una scelta che mi portò invariabilmente ad essere quello che sono oggi, un insieme di variabili e costanti determinate da quella sensazione di essere su una strada che non è giusta o sbagliata ma è la forma del cammino che si adatta ai miei piedi.



La chiamavano "Tingi di rosa", faceva il bucato, faceva il bucato, la chiamavano "Tingi di rosa" faceva il bucato con ogni cosa. Appena stesa la biancheria nel paesino col castelletto tutti si accorsero con uno sguardo di un bel colore rosa confetto. C'è chi il bucato lo fa per noia chi se lo sceglie per professione "Tingi di rosa" né l'uno né l'altro in lei regnava la confusione. Ma la confusione spesso conduce a lavare assieme tutte le maglie senza indagare se il lor colore rimane solido oppur si toglie. E fu così che da un giorno all'altro "Tingi di rosa" si tirò addosso l'ira funesta del suo consorte a cui le maglie tinse di rosso. Ma il suo consorte in quel paesino uno spettacolo non vuole dare le contromisure fino a quel punto lo limitavano a mugugnare. Si sa, l'etichetta dà buoni consigli per il lavaggio di jeans e maglione, ma se non si legge poi si finisce col guardaroba di un raglione... C'era un maglione bianco e una giacchetta nera dopo lavate da "Tingi di rosa" sembravano il manto di una pantera. Ma una notizia un po' originale non ha bisogno di alcun giornale come una freccia dall'arco scocca vola veloce di bocca in bocca. E alla mattina successiva come accaduto nella precedente guardando il bucato ormai moriva dalle risate molta più gente Il cuore tenero non è una dote di cui sìan colmi i paesani veri ma quella volta sotto al balcone urlarono "gonzo" ben volentieri. Al bar della piazza c'erano tutti dal commissario al sagrestano, a guardarlo passare tutti ridevano a crepapelle e la pancia in mano, a deridere chi in modo sbadato stava a passeggio senza pretese avendo indosso il risultato di "Tingi di rosa" per il paese. Persino il parroco coglie l'evento fra un miserere e un'estrema unzione e per il bene del

[continua a leggere...]



Quando l'equilibrista cade dal filo, nasce il terremoto della coscienza. Quando cadiamo dentro un burrone ricordiamoci sempre che il sole splende per noi e come fosse Apollo ci riporta a intonare Battisti.



La lealtà mette le ali... anche senza birra!

   0 commenti     di: Donato Delfin8


Lo scendere della sera non mi avvilisce, sapendo quanto vale il silenzio. L'inizio del giorno, così rosso d'inverno, mi dice dell'importanza di esistere, malgrado tutto! A volte mi rendo conto che le parole sono sempre di troppo. Esse sono il nostro tentativo di arginare la vita, dentro le anguste pareti del nostro essere egoistico. Ma la Vita è molto più vasta di noi, la Vita è incommensurabile...



Non pensare quanta strada ti rimane da percorrere, ma quella che hai già percorso.



L'eco delle piccole cose rimbomba in quelle grandi.

   2 commenti     di: Donato Delfin8



Pagine: 1234... ultimatutte



Cerca tra le opere

La pagina riporta i titoli delle opere presenti nella categoria Vita.