PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Poesie di Jim Morrison

Ti piace Jim Morrison?  


Ride la puttana Selvaggia

Ride la puttana Selvaggia
come una vecchia zitella
Megera, ti vediamo, torna ancora
alla mente
Io mento come la febbre
Danzando il tuo nubile zittìo
desiderando di essere posseduto
storie mai raccontate
che gli indiani osino ribellarsi
Calpestati, come di pellerossa
sacri prepuzi
Il cancro iniziò c/la crudele
coltellata & la verga
danneggiata è risorta
all'Est
come una stella in fiamme

   0 commenti     di: Jim Morrison


Donna lucertola

Donna lucertola
con i tuoi occhi d'insetto
con la tua selvaggia sorpresa.
Calda figlia del silenzio.
Veleno.
Volgi le spalle con un
sussulto di gemente saggezza.
Gli occhi ciechi senza palpito
dietro ai muri sorgono nuove storie
e svegliano sbadigliando e piagnucolando
la bizzarra alba dei sogni.
Cani dormono distesi.
Il lupo ulula.
Una creatura sopravvive alla guerra.
Una foresta.
Un fruscio di parole mozzate,
soffocante fiume.

   0 commenti     di: Jim Morrison


Se solo potessi

Se solo potessi sentire
il suono dei passeri
e sentire l'infanzia
trascinarmi indietro di nuovo

Se solo potessi sentirmi
trascinare indietro
di nuovo e sentirmi
abbracciato dalla realtà
Io morirei
morirei felice

   0 commenti     di: Jim Morrison


Festa di amici

Oh, sono stufo del dubbio
Di vivere alla luce di un certo sud
Legami crudeli
I servi hanno il potere
uomini spregevoli e le loro volgari donne
stendono misere coperte sui
nostri marinai

Sono stufo di facce severe
Che mi fissano dalla torre televisiva
voglio delle rose nel pergolato del mio giardino;capito?
Bambini regali, rubini
devono ora prendere il posto
di stranieri abortiti nel fango
Questi mutanti, pasto di sangue
per la pianta seminata

Stanno aspettando di portarci nel
giardino separato
Sai quanto pallida e sfrenetamente eccitante
viene la morte a una strana ora
inattesa, imprevista
come uno spaventoso ospite più che amichevole che ti
sei portato a letto?
La morte rende angeli tutti noi
e ci da ali
dove avevamo spalle
liscie come corvine grinfie
Basta denaro, basta abiti di lusso
Quest'altro regno è di gran lunga migliore
finché l'altra faccia rivela l'incesto
e la libera obbedienza a una legge idiota
Non andrò
Preferisco una festa di Amici
Alla grande famiglia

   6 commenti     di: Jim Morrison




Potrebbero interessarti anche